Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Serie B, 12ª giornata - Como e quella mezz'ora da ricordare, 4-1 al Perugia e la classifica brilla
Primo tempo perfetto, da grande squadra: a segno La Gumina, Cerri, Bellemo e Solini
6 commenti
Sab 6 Novembre 2021 16.40
Matteo Solini, prima rete nel Como
Como,

Como strepitoso! Batte 4-1 il Perugia nella 12ª giornata di serie B, inanellando il settimo risultato utile consecutivo. 

Davvero importante la prestazione della squadra di mister Gattuso, caratterizzata dalle quattro reti segnate in meno di mezz'ora: a segno La Gumina, Cerri su rigore, Bellemo e Solini

Il Perugia regisce nella ripresa, ma riesce solo a trovare un gol in apertura con De Luca.

 

 

COMO-PERUGIA 4-1

Marcatori: La Gumina al 7', Cerri su rig. al 15', Bellemo al 18', Solini al 28' pt; De Luca al 3' st.

COMO (4-4-2): Gori; Vignali, Scaglia, Solini, Cagnano; Parigini (dal 30' st Ioannou), Bellemo (dal 37' st Kabashi), Arrigoni (dal 45' st H'Maidat), Chajia; Cerri (dal 37' st Gabrielloni), La Gumina (dal 36' st Gliozzi). A disposizione: Facchin, Bolchini, Toninelli, Bertoncini, Peli, Bovolon, Luvumbo. All. Gattuso.  

PERUGIA (3-4-2-1): Chichizola; Rosi (dal 29' st Righetti), Sgarbi, Dell’Orco; Ferrarini (dal 13' st Curado), Segre (dal 13' st Vanbaleghem), Burrai, Falzerano (dal 29' st Gyabuua); Kouan (dal 25' st Murano), Matos; De Luca. A disposizione: Fulignati, Murgia, Ghion, Bianchimano, Santoro, Zanandrea, Lisi. All. Alvini.

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria.

NOTE - Spettatori paganti 2.471 (177 ospiti), abbonati 498, incasso di 44.221 euro. Ammoniti: Dell'Orco, Burrai, Rosi, Parigini, Vignali, Curado, Kabashi. Angoli: 5-5.

COMOQuattro gol in meno di mezz’ora, altro da dire? Per il Como, con la vittoria per 4-1 contro il Perugia, è il settimo risultato utile consecutivo, che proietta la squadra nei piani alti della classifica. 

Prestazione esaltante e dire che alla vigilia l'assenza di Iovine preoccupava molto: senza l'equilibratore del Como, Gattuso ha però deciso di varare una squadra più offensiva, con Parigini a destra e Chajia a sinistra.

Brivido iniziale, dopo pochi secondi, quando Segre colpisce di testa la traversa. Poi, per mezz’ora, monologo del Como. E quattro reti che peseranno ovviamente sul resto della gara.

Con le consuete ripartenze rapidissime, i padroni di casa mettono in difficoltà gli ospiti. Al 7’, il Como va in vantaggio: Chaja porta palla per tutto il campo, dopo una perfetta uscita dall'area inziiata da Arrigoni: il folletto belga serve in profondità La Gumina che batte Chichizola con un preciso rasoterra.

Un palo colpito da Parigini in diagonale all’11’ - grande assist di Cerri -, anticipa il raddoppio al 15’, ma è decisivo l’intervento del var. Dopo il videocheck, l’arbitro indica il dischetto, per un tocco di braccio di Dell’Orco su un colpo di testa di Parigini: Cerri spiazza Chichizola.

Un Como arrembante, si porta sul 3-0, al 18’: rimessa a sinistra di Cagnano, assist di petto di Cerri per Bellemo che entra in area e batte il portiere umbro. E c’è gloria anche per Solini, al primo gol in B: al 28’, corner di Arrigoni, sponda di Vignali e intervento di testa del difensore per il 4-0.

Il Perugia si rivede nella ripresa. Il gol di De Luca dopo 3’ – rasoterra dopo aver superato Gori in uscita – e una maggiore pressione non portano altri effetti. Como un po' sfasato nelle battute inziali, poi tanto ordine e pulizia nelle chiusure difensive. 

E arrivano il settimo risultato utile e la terza vittoria consecutiva. Ora pausa per le Nazionali, ripresa infiocata al "Brianteo" per Monza-Como, in programma domenica 21 alle 16.15.

 

LA STAGIONE DEL COMO -

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Serie B 2021-22
 andata
12345678910111213141516171819
 ritorno
12345678910111213141516171819
12A GIORNATA D'ANDATA
05-11-202120:30Cosenza - Reggina0 - 1
06-11-202114:00Alessandria - Ternana0 - 2
06-11-202114:00Ascoli - Vicenza2 - 1
06-11-202114:00Como - Perugia4 - 1
06-11-202114:00Cremonese - Spal1 - 1
06-11-202116:15Brescia - Pordenone1 - 0
06-11-202118:30Benevento - Frosinone1 - 4
07-11-202114:00Lecce - Parma4 - 0
07-11-202116:15Crotone - Monza1 - 1
07-11-202120:30Cittadella - Pisa2 - 0
Classifica
PtGVNPGfGs
1Pisa32169522312
2Lecce31168712914
3Brescia30169342719
4Benevento28168442716
5Monza28167722114
6Cremonese26167542014
7Ascoli26167542118
8Cittadella25167451817
9Perugia25166731714
10Frosinone251651012214
11Reggina22166461519
12Ternana22166462624
13Como21165652321
14Spal20165562220
15Parma19164751820
16Cosenza15164391426
17Alessandria141642101527
18Crotone81615101428
19Vicenza71621131531
20Pordenone71614111332
13A GIORNATA D'ANDATA
20-11-202114:00Frosinone - Lecce0 - 0
20-11-202114:00Pordenone - Ascoli0 - 1
20-11-202114:00Spal - Alessandria2 - 3
20-11-202114:00Ternana - Cittadella1 - 1
20-11-202116:15Perugia - Crotone2 - 0
20-11-202118:30Vicenza - Brescia2 - 3
21-11-202114:00Parma - Cosenza1 - 1
21-11-202114:00Reggina - Cremonese1 - 2
21-11-202116:15Monza - Como3 - 2
21-11-202120:30Pisa - Benevento1 - 0
CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 06/11/2021 alle ore 17.24 pistolero ha scritto...
CommentoMi piacerebbe sapere dove son finiti quei tipi che dopo Cosenza scrivevano testualmente "per favore via subito Gattuso" e altre boiate del genere. Eh ma l'allenatore del Cosenza sbraitava in campo mentre quello del Como era calmo e tranquillo, quindi non va bene. Adesso tutti spariti? Sta gente ha il coraggio di venire qua ora e riconoscere che aveva scritto una marea di idiozie per favore ?
Il giorno 06/11/2021 alle ore 18.03 lariano64 ha scritto...
CommentoUno ero io. Quando ho scritto quel post il Como era alla terza sconfitta consecutiva e sembrava allo sbando. E vedevo quella come unica soluzione per rimettere in sesto la squadra (non ero l’unico a pensarla così). Quindi non erano idiozie ma erano i risultati a parlare. Al limite posso essere stato un po’ frettoloso. Poi dopo la partita in casa con il Benevento è arrivata la svolta mentale a Brescia. E in quell’occasione ho riconosciuto al mister di aver fatto i cambi giusti. Il resto è storia recente e ora penso che Gattuso ha avuto la forza e il coraggio di andare avanti per la sua strada. Ora siamo la migliore neo promossa in serie B. E con il Perugia i primi trenta minuti sono stati spettacolari. Avanti così.
Il giorno 06/11/2021 alle ore 21.27 pistolero ha scritto...
CommentoLariano , un conto è parlare di risultati ed esprimere critiche che pssono essere più o meno condivisibili. Un altro conto è pensare che si perdono tre partite di fila si debba cambiare allenatore. Questa - perdonami - è un'IDIOZIA, senza se e senza ma , è un retaggio culturale ridicolo che ci portiamo dietro da sempre equei fenomeni di presidenti che ci stanno in serie A e che cambiano davvero ogni tre partite non contribuiscono di certo a smentire, anzi ci ficcano in testa proprio che sia l'unica vera soluzione, quando invece nel 90 per cento dei casi è solo un enorme cazzata
Il giorno 07/11/2021 alle ore 12.19 borgogol ha scritto...
CommentoLa squadra cresce ed è stata brava a non abbattersi dopo quelle tre sconfitte, peraltro non del tutto meritate
Il giorno 07/11/2021 alle ore 12.47 moutrap ha scritto...
CommentoEra giusto criticare prima come è giusto dare i meriti ora sempre con garbo. Poi la serie B è così saline scendi basta guardare anche il Brescia Inzaghi out ora è primo. Di sicuro è un calcio di basso profilo quello vale x tutte
Il giorno 07/11/2021 alle ore 18.42 pistolero ha scritto...
Commentomoutrap, evidentemente le cose sono due: o tu travisi puntualmente le cose che si dicono, o io non sono in grado di parlare italiano (e non credo sia cosi). Io non ho detto che non fosse giusto criticare, ho detto che non fosse giusto chiedere la testa dell'allenatore , mi sembrano due cose completamente diverse, concetto chiaro o devo fare un disegnino? Understand me?
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati