Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Prima categoria - I pareri di alcuni dirigenti sulla possibile ripresa della stagione
Le parole di Mirko Mauri, Moreno Giglia, Andrea Riva e Fabrizio Crippa: poca fiducia
14 commenti
Lun 23 Marzo 2020 09:30
Mirko Mauri, ds del Lomazzo
Como,

La stagione 2019/20 del calcio dilettanti sembra sempre più in alto mare, almeno a sentire le opinioni di alcuni dei dirigenti delle formazioni del girone B di Prima categoria. Il coro è quasi unanime: sarà molto difficile per questa stagione tornare a giocare...

 

 

Apre Mirko Mauri, direttore sportivo del Lomazzo: «La data di cui si è parlato come una possibile ripresa, ovvero quella del 3 aprile, in questo momento è folle. Credo che sarà una cosa che andrà molto per le lunghe e non ci vedrei niente di male si decidesse di annullare tutta la stagione, in questo momento c’è tanta gente che sta soffrendo e il primo pensiero deve andare a loro».

L’ipotesi della cancellazione totale della stagione sembra la più accreditata: «Capisco benissimo chi in questo momento si trova ai primi posti della classifica – continua Mauri – ma pensare di ricominciare anche solo a maggio è molto complicato».

Per Moreno Giglia, direttore generale dell’Hf Calcio, il problema principale potrebbe essere la psicosi generata da quanto sta succedendo in tutta Italia e non solo: «Io in questo momento avrei paura anche solo a entrare in uno spogliatoio, anche se le cose dovessero migliorare nelle prossime settimane. Ho avuto qualche linea di febbre nei giorni scorsi e ho avuto paura di avere chissà che cosa, è una situazione complicata».

Così come complicata sarebbe una ripresa, anche ad aprile inoltrato: «Si dovrebbe comunque rifare la preparazione, perché i calciatori rischierebbero di farsi male. Secondo me sarà difficile tornare a giocare in queste condizioni». E il futuro?«Congelare le classifiche non è un’ipotesi percorribile, credo che in federazione abbiano in mente di annullare tutta la stagione, e non ci sarebbero molte altre vie d’uscita».

Ecco anche il pensiero del direttore sportivo del Luisago Andrea Riva: «Fatta l’ovvia premessa che in questo momento il calcio passa in secondo piano, anche se l’emergenza dovesse passare bisognerebbe rifare tutta la preparazione, e poi al primo caso di positività tutto ricomincerebbe da capo, perché prima di pensare che ques’epidemia sia debellata del tutto dovrà passare molto tempo».

Annullare tutto il campionato rimarrebbe anche per Riva l’unica possibilità: «A me personalmente andrebbe bene tutto, lo dico egoisticamente anche perché in questo momento secondo la classifica saremmo salvi. Ma capisco benissimo chi è primo con tanti punti di vantaggio e tanti sforzi spesi per essere in testa: non è bello ma non credo ci siano molte alternative».


 

Ci sono due squadre comasche anche nel girone D di Prima categoria, a prevalenza lecchese e sondriese, ovvero Bellagina e Giovanile Canzese. Abbiamo chiesto un parere sulla possibile ripresa dell’attività nel calcio dilettanti a Fabrizio Crippa, allenatore della Bellagina e in passato tecnico proprio della Canzese. «La premessa d’obbligo è che in questo momento il calcio deve essere l’ultimo dei nostri pensieri – esordisce il tecnico di Canzo –. In ogni caso penso che quello che stiamo vivendo sia una cosa davvero troppo grande per noi e quindi diventa davvero difficile poter fare delle previsioni, bisogna affidarsi a quello che dicono gli esperti e cercare di seguire i loro consigli».

Una ripresa per Crippa davvero lontana: «La situazione mi sembra ancora molto lontana dal potersi risolvere del tutto, e quindi penso sia dura ora come ora pensare a una ripresa. Sinceramente a breve non vedo una via d’uscita». C’è il rischio di un annullamento totale dei campionati? «In questo caso capirei chi in questo momento è in testa e ha investito tanto nella stagione, mi viene in mente l’Olimpiagrenta nel nostro girone, però penso che in caso non si possa proseguire non ci siano molte altre soluzioni».

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 23/03/2020 alle ore 09.53 #coronavirus ha scritto...
CommentoIo penso che se in queste settimane i contagi continuano a diminuire si potrebbe ipotizzare un discorso del genere:
Contando da oggi stare fermi altre 4 settimane e cioè fino al 19 APRILE!
ripresa preparazione dal 20 Aprile, (20-26 Aprile tutti i giorni) poi la settimana che parte dal 27 Aprile la si imposta in vista dell'inizio campionato fissato per Domenica 3 MAGGIO.
Considerando che contando tutte le domeniche di MAGGIO e GIUGNO il totale è 9 (come le giornate che mancano) si potrebbe terminare il campionato il 28 GIUGNO!
Naturalmente non giocando alle 15.30 del pomeriggio ma magari in serata, anche al Sabato!
Oppure si inseriscono 2-3 turni infrasettimanali per poter terminare o il 7 o il 14 GIUGNO.
Non mi sembra infattibile!
Il giorno 23/03/2020 alle ore 11.54 mrld1970 ha scritto...
CommentoPraticamente impossibile che consentano di allenarsi il 19...
vorrebbe dire che ieri c’e’ stato il picco (dopo un mese dai primi casi)
un solo mese per vedere scendere i contagi a zero
e subito il via agli allenamenti .

Se a meta’ maggio si potrà’ semplicemente fare una partitella sarò’ gia’ contento.
Il giorno 23/03/2020 alle ore 12.04 tarallino ha scritto...
CommentoAncora che pensate al calcio, ancora che pensate alla Prima Categoria, ripeto alla PRIMA CATEGORIA. Stanno pensando di rinviare i giochi olimpici di Tokyo però la gente pensa e riprendere l’oratorio della PRIMA CATEGORIA.
Il giorno 23/03/2020 alle ore 12.11 moutrap ha scritto...
CommentoTarallino giusto come dicono gli intervistati stagione finita punto. Fare programmi adesso è assurdo e anche poco rispettoso. Il calcio lo giocheremo il.prox ANNO prima la salute io resto a casa
Il giorno 23/03/2020 alle ore 12.20 tarallino ha scritto...
CommentoCerto @moutrap, io non mi riferivo all’articolo ma ai commenti di questi scienziati che fanno il calendario fino a giugno, pensano ai turni infrasettimanali per la PRIMA CATEGORIA
Il giorno 23/03/2020 alle ore 12.46 angus ha scritto...
CommentoSi bravo #coronavirus,poi facciamo i playoff fino a meta' luglio,poi aspettiamo i ripescaggi,magari per fine agosto..poi aggiungi pure il periodo per i trasferimenti.Nessuno sa come e quando si potrebbe ripartire con la SERIE A,figurati la prima categoria.
I problemi sono altri.
Il giorno 23/03/2020 alle ore 13.16 ciarlatano ha scritto...
Commentoche palle che fate tutti quanti con sti commenti.. che la situazione sia grave l'hanno capito pure i sassi , che la salute sia la cosa più importante lo sanno pure le lucertole , che in questo momento ci sia altro a cui pensare l'hanno capito anche le piante... e su questo NESSUNO METTE NULLA IN DUBBIO .. ma se non si può nemmeno parlare, provare a dire la propria opinione per quanto sia folle o assurda , allora che si può fare? siamo letteralmente imprigionati nelle nostre case, se uno non può nemmeno provare a ipotizzare qualcosa per quanto possa essere irrealizzabile o difficile, che facciamo? vogliamo toglierci pure il diritto di opinione? dai madonna ragazzi cercate anche voi di finirla, anche se uno prova a ipotizzare le date (per quanto siano difficile da realizzarsi, su questo sono il primo a concordare) non è che fa niente di male
Il giorno 23/03/2020 alle ore 13.19 ciarlatano ha scritto...
Commentose non te ne frega niente dell'oratorio Prima categoria caro tarallino non riesco proprio a capire cosa vieni a fare su queste pagine.. leggi i siti di cronaca, quelli di notizie, quelli del coronavirus... cosa vieni a fare a parlare qua e a scrivere le tue frasi da buonista senza alcun senso?? la salute la più importante, altre le cose che contano ecc ecc... la sanno già tutti queste cose , ma se non si può nemmeno ora come ora che non abbiamo niente da fare parlare un po' della nostra passione, alllora ripeto che facciamo? restiamo fermi immobili tutto il giorno a far niente.. cazzo che pesantezza davvero
Il giorno 23/03/2020 alle ore 13.35 #coronavirus ha scritto...
Commentograzie ciarlatano che hai capito il vero senso del mio commento!!
Ragazzi se siete nervosi fatevi una sega e rilassatevi
Il giorno 23/03/2020 alle ore 13.54 collina ha scritto...
CommentoCiarlatano e coronavirus... Pretendete di poter dire la vostra, ma non avete rispetto per quello che scrivono gli altri. Allora cantatevela da soli... Poi avrei un pensiero sul nik coronavirus, soprattutto perché ho perso un conoscente per il virus, ma per rispetto lo tengo per me.
Il giorno 23/03/2020 alle ore 14.00 ciarlatano ha scritto...
Commentoè ovvio che dico la mia, come tutti dico la mia opinione.. ma la gente tipo tarallino o altri non stanno esprimendo un'opinione ma sparano solo frasi fatte senza nessun senso. "le cose più importanti sono altre ", "ridicolo pensare al calcio ora".. ma basta! il calcio è la passione nostra, è la passione di tanti.. anche in un momento cosi drammatico come questo , anzi soprattutto in un momento come questo dove non abbiamo nulla da fare , cosa c'è di male a dire la propria opinione, per quanto possa essere irrealizzabile ? guardate cosa ha scritto mrld1970.. ha scritto una sua opinione (per altro che condivido , perchè secondo me sarà già un miracolo se a metà maggio si potrà fare un allenamento ).. non possono farla anche gli altri ? "per me è impossibile riprendere quest'anno".. cosi lo posso accettare.. ma continuare con le solite frasi fatte da due soldi, allora mi chiedo davvero: ma cosa venite qua a fare e a leggere? ma non ci venite.. se dell'oratorio Prima categoria non ci venite se dovete scrivere ste cose a chiunque prova anche solo a ipotizzare e sperare in qualcosa di buono per la propria passione , in un momento cosi duro e difficile come questo.. NON CI VENITE CAZZO
Il giorno 23/03/2020 alle ore 15.11 lariano ha scritto...
CommentoAhahahahahah ma può essere rispettata l'opinione di uno che ha come nickname Coronavirus ?
Il giorno 24/03/2020 alle ore 18.08 imma86 ha scritto...
CommentoMettetevi il cuore in pace stagione finita .ci rivediamo la prossima....speriamo
Il giorno 24/03/2020 alle ore 23.46 moutrap ha scritto...
CommentoOggi il dottore Pregliasco famoso virologo ha chiaramente detto.che x una discreta normalità se ne parla a fine maggio
Quindi stagione finita trovo strano che lnd non prenda la decisione più normale da prendere.
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati