Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Promozione B - Della Valle, dg Castello: "Per club come il nostro è una catastrofe!"
Il ds del Cabiate Giuliano Bertoni: "Giusto ripartire a settembre, ma sarà dura"
24 commenti
Ven 20 Marzo 2020 10.28
Ferruccio Della Valle, dg del Castello
Cantù,

Sono giorni difficili per tutti, anche per il mondo del calcio dilettantistico. Settimane di doverosa sosta obbligata e di pensieri, per provare a capire come e quando il movimento sportivo con più tesserati in Italia potrà tornare in campo. Dopo i pareri di Mariano, Fenegrò e Pontelambrese, siamo andati a sondare le altre comasche di Promozione... 

 

 

Qui di seguito le interviste a Ferruccio Della Valle (Castello) e Giuliano Bertoni del CabiateNella news precedente quelle a Colombo dell'Arcellasco e a Frigerio dell'Alta Brianza.

 

QUI CASTELLO CITTA' DI CANTU'

"Per club come il nostro è una catastrofe!". Non va per il sottile direttore generale del Castello Ferruccio Della Valle, ampliando il discorso dei danni che provocherà l’emergenza coronavirus a tutto il mondo del calcio dilettantistico. "Non sono speranzoso sulla ripresa del campionato di Promozione - che vede i canturini di mister Pilia nelle primissime posizioni del girone B -, vedendo come si sta evolvendo la pandemia non credo ci saranno le tempistiche per completare la stagione. La Federazione dovrà inventarsi qualcosa".

Della Valle è però molto più preoccupato da quello che potrà avvenire nel lungo termine. "Ci accingiamo ad affrontare quella che sarà una crisi economica devastante – aggiunge il dirigente canturino - e che avrà purtroppo dei contraccolpi enormi sul mondo del calcio dilettantistico. Saremo penalizzati in modo incredibile. Questa vicenda segnerà un punto di ripartenza, che porterà a un ridimensionato sotto tutti i punti di vista". Della Valle non vede dunque una ripresa della normalità a breve: "La vedo dura. La speranza è quella che le istituzioni riconoscano il grande valore sociale che lo sport dilettantistico ha: giusto aiutare le imprese, altrettanto le realtà come la nostra. L’auspicio è che anche il mondo professionistico ci tenda una mano".

 

QUI CABIATE

Anche al Cabiate non ci si fanno illusioni sul fatto che la stagione sportiva sia probabilmente finita qui. Giuliano Bertoni, direttore sportivo della squadra rivelazione del campionato di Promozione B (terza, da matricola, al momento della sospensione), ci dà il suo punto di vista: "Noi siamo dilettanti, spiace ma visto quello che sta succedendo è giusto chiudere ora e ripartire a settembre con una nuova stagione". Bertoni non entra nel merito delle possibili soluzioni, anche perché spetterà alla federazione prendere la decisione: "Credo che comunque vada presa una decisione definitiva, e non di settimana in settimana come fatto ad inizio emergenza, per non  creare ulteriori incertezze in un momento del genere".

Il ds cabiatese si domanda inoltre: "Finché questo virus non sarà sconfitto, quale presidente o dirigente si assumerà la responsabilità di mandare in campo i propri ragazzi? Io no di certo, a breve sarà ancora troppo rischioso". Guardano avanti Bertoni  appare più ottimista, ma con una certa cautela: "Ripartire, ripartiremo, ne sono  certo. Probabilmente da “zero”, tornado a dare la calcio dilettanti valori più genuini come l’aggregazione e la voglia di divertirsi. Ma sarà dura, per tutti, perché da imprenditore so già che dovremo ridimensionarci sotto più punti vista".

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Promozione B 2019-20
 andata
123456789101112131415
 ritorno
123456789101112131415
Classifica
PtGVNPGfGs
1Luciano Manara432113442913
2Speranza Agrate422113353318
3Cabiate402111733623
4Castello402112453822
5Brianza Merate392112363923
6Casati Arcore352111282823
7Arcellasco32219573627
8Muggiò28218492624
9ColicoDerviese26217592926
10Lissone25216782433
11Vibe Ronchese252174101929
12Alta Brianza222141072632
13Arcadia Dolzago212156103039
14Concorezzese20214892935
15Barzago202155112230
16Aurora72121181562
CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 20/03/2020 alle ore 12.07 chefcracco ha scritto...
Commentono Comment. In alcune situazioni andrebbe messo da parte il calcio, soprattutto dilettantistico no?
Il giorno 20/03/2020 alle ore 12.54 redlariosport ha scritto...
CommentoCaro chefcracco,
Lariosport.it è un portale d’informazione che si occupa di sport e calcio a livello locale, e che continua a farlo anche durante l’emergenza coronavirus, come in questo caso riportando e coinvolgendo i pareri dei protagonisti di questo “mondo”.
In questo periodo particolare, oltre a notizie e rubriche sportive, pubblichiamo quotidianamente anche un approfondimento sull’evolversi della pandemia, con tanto di grafiche e numeri relativi al nostro territorio.
Non crediamo che mettere da parte il calcio serva a qualcosa, anzi. E’ doveroso ricordare che questo sport amato da tanti non è solo un insieme di risultati, classifiche e polemiche, ma un è “mondo” che racchiude in se un grande valore sociale.

Buona giornata,
Redazione Lariosport

PS - Restate a casa, altrimenti NON andrà bene!
Il giorno 20/03/2020 alle ore 14.28 clarence ha scritto...
CommentoSperiamo questa pandemia passi in fretta.. E spero che il calcio dilettantistico prenda la giusta piega a livello di rimborsi
Il giorno 20/03/2020 alle ore 14.45 moutrap ha scritto...
CommentoClarence. Passato questo triste e brutto momento spero tutti capiscano cosa vuol dire essere dilettante e giocate x diletto non x il caro rimborso. Si vedrà chi è il vero appassionato e chi invece ...
Il giorno 20/03/2020 alle ore 15.45 beefmilan ha scritto...
Commentomoutrap parole sante, ma crediamo nei sogni
Il giorno 20/03/2020 alle ore 16.02 respectbvl ha scritto...
CommentoPer tutti voi che criticate sui rimborsi potete sempre commentare il csi. Li si che e divertimento puro
Il giorno 20/03/2020 alle ore 16.40 mister51 ha scritto...
CommentoMa la promozione non è un campionato di dilettanti. Quale il problema se si ferma? Prima la salute degli atleti. Poi il divertimento non il stipendio hai giocatori dilettanti non si può
Il giorno 20/03/2020 alle ore 16.44 mister51 ha scritto...
CommentoSmettiamola siamo dilettanti alcune società si devono vergognare .siamo dilettanti ci dobbiamo divertire.non posso sentire cose assurde
Il giorno 20/03/2020 alle ore 17.17 mariomariolinomm ha scritto...
CommentoCsi per mister 51 cosi ti diverti senza problemi
Il giorno 20/03/2020 alle ore 17.19 mariomariolinomm ha scritto...
CommentoProbabilmente nn ti sei reso conto che nn e come dici tu
Il giorno 20/03/2020 alle ore 17.49 moutrap ha scritto...
CommentoMariomario la differenza tra il csi e voi super è che il csi sanno che sono amatori a differenza vostra che calciare un pallone diverso da essere calciatori. Prima la salute io resto a casa
Il giorno 20/03/2020 alle ore 18.21 mariomariolinomm ha scritto...
CommentoHo grande rispetto per il csi perché e divertimento allo stato puro mentre noi abbiamo un po perso questo valore anche se rimane una componente del campionato dilettanti oltre a quello di salire di categoria e molti altri. Anche io rimarrò a casa finché sarà necessario... quando nn sara più necessario tu puoi continuare pero!! # moutrap anche dopo stai a casa. La salute prima di tutto
Il giorno 20/03/2020 alle ore 18.49 francesco ha scritto...
CommentoSono pienamente d' accordo con ciò che hanno detto i due dirigenti.
Finita questa brutta storia, nulla sarà più come prima.
Allora è l'occasione giusta per tornare alle origini dello sport dilettantistico.
Di sicuro non ci saranno i soldi per pagare i famosi rimborsi, ma non ci saranno i soldi neanche per pagare gli impianti e le iscrizioni.
A questo punto la federazione dovrà trovare il modo di far ripartire le società e allo stesso modo i comuni che sono i proprietari degli impianti dovranno anch'essi fare la loro parte.
Naturalmente a quel punto le società non avranno più scusanti e dovranno mettere in pratica ciò che dicono da anni e che non hanno mai fatto.
Per il momento però STIAMO A CASA
Il giorno 20/03/2020 alle ore 19.06 moutrap ha scritto...
CommentoMario volevo ricordarti che anche al csi si sale e scende di cat.pur giocando x divertimento. È ti faccio ricordare 2 squadre campioni D'ITALIA. Poi sai ho tanto tempo libero e penso di uscire .Buon calcio è prima la salute sempre
Il giorno 20/03/2020 alle ore 19.12 mariomariolinomm ha scritto...
CommentoConcordo sempre la salute!!
Il giorno 20/03/2020 alle ore 19.17 mariomariolinomm ha scritto...
CommentoVedo che sei esperto di csi. E il tuo ambiente. Nn entrare nel mondo dei dilettanti, sei troppo puro!! Ripeto ammiro il csi per gli ideali che portano avanti... divertimento divertimento divertimento. Nei dilettanti e una componente
Il giorno 20/03/2020 alle ore 20.05 chefcracco ha scritto...
CommentoCara Red.lariosport io non mi riferivo a voi ma alle persone intervistate ... promozione = dilettanti, basta darsi arie
Il giorno 20/03/2020 alle ore 22.59 imma86 ha scritto...
CommentoIl calcio è divertimento diglielo moutrap.... Ti ricordo che tanta gente del CSI ha fatto categorie superiori anche superiori alla promozione e ora gioca solo per divertimento ....mariomariolinom una bella ridimensionata ci sta ......
Il giorno 20/03/2020 alle ore 23.01 imma86 ha scritto...
CommentoMa poi voglio capire mariomariolinom la promozione cose professionismo professionismo
Il giorno 20/03/2020 alle ore 23.18 torre ha scritto...
CommentoVisto il tragico periodo preferisco non entrare nel merito di nessuno dei concetti pubblicati nella chat. Suggerirei pero' ad alcuni dei commentatori di utilizzare questo periodo di forzata quarantena per riprendere in mano qualche libro di grammatica.... iniziando da quelli delle scuole elementari. Buona salute a tutti.
Il giorno 21/03/2020 alle ore 14.11 imma86 ha scritto...
Commento grande "mister" e maestro torre....
Il giorno 21/03/2020 alle ore 16.12 moutrap ha scritto...
CommentoTi consiglio 3 ottimi libri di Donato Carrisi. Poi gli errori grammaticali ci stanno. Prima la salute io resto a casa
Il giorno 21/03/2020 alle ore 16.59 morbidelli2017 ha scritto...
CommentoTorre, quando scrivi nelle chat, fallo per dire cose costruttive e non cavolate.
Se anche chi è un addetto ai lavori si sottrae dal dire la sua, ma dice cavolate, mi dici come
si può creare una chat che sia interessante da leggere?
scusa gli errori di grammatica.
Il giorno 21/03/2020 alle ore 20.39 imma86 ha scritto...
CommentoMa lasciatelo parlare anche lui arriva dal calcio professionistico....
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati