Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
CALCIOMERCATO: i primi rumors in vista della sessione di riparazione dicembrina
Attenzione ai nomi per la panchina del Lomazzo: si stringe il cerchio...
5 commenti
Gio 21 Novembre 2019 11.12
Calciomercato dilettanti: le prime voci
Como,

Si aprirà il prossimo 2 dicembre il tanto atteso calciomercato dilettanti, la finestra autunnale dove le squadre potranno apporre i correttivi necessari alle loro rose o le aggiunte in grado di dare una definitiva sterzata alla stagione. E' ancora presto per i nomi ufficiali, ma le prime voci iniziano già a rincorrersi...

  

  

Al centro di molte trattative potrebbe essere il Castello, che non si accontenta del secondo posto in Promozione e vuole puntare la vetta: sarebbe stato fatto un sondaggio sia per Stephane Rossetti dell'Alta Brianza che per Michael Caligiuri dell'Arcellasco, ma le due società erbesi non vogliono privarsi di due calciatori così importanti.

La stessa Alta Brianza sembra invece vicina, per sostituire Lovece, all'attaccante classe '97 Davide Marinoni della Pontelambrese, lo scorso anno per lui 11 reti al Basiano Masate. Circola anche un nome 'grosso' per la mediana dei biancoblù, ovvero quello dell'esperto regista Davide Rossi del Fanfulla (serie D).

In Promozione un nome che fa gola a molte è quello di Ivan Caso del Luisago, che sta ben facendo in Prima B ma che dovrebbe rimanere alla corte di mister Manzoni.

Scendendo proprio in Prima categoria, sembrano confermate le voci che vedrebbero Mirko Drago lontano dalla Salus Turate: le offerte non mancano per il bomber che lo scorso anno segnò 39 reti, non è detto che non possa scendere di categoria per sposare un progetto comunque ambizioso. 

Non farà nulla, a meno che non dovesse capitare qualche occasione particolare, il Rovellasca del ds D'Ulivo, che ha ammesso di essere assolutamente soddisfatto della rosa e dei risultati ottenuti sinora. Anche se qualcuno si è fatto avanti per Tallarita: ci ha provato il Meda, per portare a termine un clamoroso ritorno alla corte di mister Cairoli, ottenendo però dallo stesso Rovellasca un deciso rifiuto. Meda che, per sostituire il probabile partente Maugeri, potrebbe a questo punto puntare anche su Lovece che però sembra essere vicino alla Concorezzese.

 

AAA ALLENATORI CERCASI

Per quanto riguarda le panchine, tre le formazioni comasche ancora senza una nuova guida tecnica dopo altrettante dimissioni: l'Alta Brianza (Promozione B), che per il momento ha affidato la squadra all'ex difensore Carlo Frigerio, il Lomazzo (Prima B), a cui nei giorni scorsi è stato affiancato il nome dell'ex Portichetto Gianluca Ghelfi (ma altri nomi papabili sembrerebbero essere quelli di Lodini o Colino), e infine la Vasca (Seconda H) che sta cercando il sostituto di Flavio Saturno.

  

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 20/11/2019 alle ore 14.02 acolombo1975 ha scritto...
CommentoAlla società Gsd Arcellasco non è stato fatto nessun sondaggio, pero' come sembra sia la prassi nel calcio moderno ci sono stati contatti ''personali''ma solo personali'' di alcuni amici del Castello, che sembra abbiano fatto proposte 'personali', ma solo ‘personali’ al giocatore....??
Il giorno 20/11/2019 alle ore 14.11 imma86 ha scritto...
CommentoIl potere del cash.....
Il giorno 20/11/2019 alle ore 23.13 salz ha scritto...
CommentoL'invidia di molti
Il giorno 21/11/2019 alle ore 18.31 diamante ha scritto...
CommentoSignor Colombo è tanti anni che è nel calcio non le devo certo spiegare io come funziona... anche se non condivido questo tipo di condotta.
Il giorno 21/11/2019 alle ore 18.36 diamante ha scritto...
CommentoPurtroppo, e ripeto, purtroppo il calcio di oggi è questo... dove vale solo la ragione economica
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati