replica rolex oyster 20mm old style rolex eta swiss tag heuer women's replica replica rolex no tick
Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
SERIE A2M: Pool Libertas Cantù, prosegue il momento no. Pordenone vince 3-1
Sconfitta casalinga al PalaFrancescucci, per Butti sono trecento partite con Cantù
Nessun commento
Gio 2 Novembre 2023 08.30
Seconda sconfitta consecutiva per il Pool Libertas Cantù (foto Patrizia Tettamanti)
Casnate con Bernate,

Turno infrasettimanale indigesto, per il Pool Libertas Cantù di coach Francesco Denora, nella quarta giornata del campionato di serie A2 maschile. Canturini, al terzo ko in quattro gare, sconfitti in casa al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate per 1-3 dall'ancora imbattuta Pordenone. Partita comunque combattuta per larghi tratti, con gli ospiti che sono però riusciti a mettere in difficoltà Cantù soprattutto alla battuta.

Tra i canturini, da segnalare la partita numero trecento (tutte con la maglia del Pool Libertas) per il libero nonché vice capitano Luca Butti.


 

POOL LIBERTAS CANTÙ - TINET PRATA PORDENONE 1-3

(23-25, 25-27, 25-16, 12-25)

POOL LIBERTAS CANTÙ: Pedron 1, Gamba 16, Bakiri 12, Ottaviani 9, Aguenier 8, Monguzzi 6, Butti (L1), Gianotti, Quagliozzi, Magliano 1, Bacco, Rossi, Picchio (L2). All: Denora Caporusso, 2° All: Zingoni.

TINET PRATA PORDENONE: Alberini 6, Lucconi 24, Truocchio 2, Petras 18, Scopelliti 8, Katalan 6, De Angelis (L1), Baldazzi 1, Iannaccone 4. N.E.: Bellanova, Pegoraro, Terpin, Aiello (L2). All: Boninfante, 2° All: Papi.

ARBITRI: Maurizio Merli (Terni) e Fabio Bassan (Milano).

CASNATE CON BERNATE Coach Francesco Denora Caporusso fa esordire dal primo scambio Redi Bakiri in diagonale a Giuseppe Ottaviani, con Matteo Pedron in cabina di regia, Kristian Gamba opposto, Dario Monguzzi e Jonas Aguenier al centro, e Luca Butti libero. Caoch Dante Boninfante deve rinunciare a Jernej Terpin, quindi spazio a Ranieri Truocchio in diagonale a Michal Petras, con Alessio Alberini al palleggio, Manuele Lucconi opposto, Simone Scopelliti e Nicolò Katalan centrali, e Carlo De Angelis libero.

 

PRIMO SET

Inizio di primo set con un Lucconi sugli scudi, e il Pool Libertas che ribatte colpo su colpo. Un ace di Truocchio convince coach Denora Caporusso a fermare il gioco (5-9). Al rientro in campo due attacchi di Petras aumentano il divario (7-12), ma due errori della Tinet riportano sotto Cantù (10-13). Prata di Pordenone che continua a martellare dai nove metri, e un ace dell'ex di turno Alberini convince coach Denora Caporusso a chiamare il suo secondo time-out (11-17). Si torna a giocare, Bakiri e Gamba accorciano la distanza tra le squadre, e coach Boninfante ferma tutto (14-17). Il videocheck conferma che il tocco di Gamba è in campo, e i canturini vanno a -2 (16-18). Lo stesso opposto mancino attacca sull'antenna, e i friulani tornano a +4 (17-21). Aguenier stampa Lucconi, e coach Boninfante vuole parlarci su (20-22). Si torna in campo e Pedron mura Truocchio per il -1 interno (22-23), ma Katalan chiude alla seconda occasione (23-25).

 

SECONDO SET

A inizio secondo set il Pool Libertas prova a scappare aiutato da due errori di Petras (4-2), ma Truocchio rimette il punteggio in parità a quota 5. Aguenier mura Katalan per il nuovo +2 interno (8-6), ma è Lucconi a rimettere tutto in pari a quota 12. Il muro di Scopelliti su Bakiri permette il sorpasso Tinet, e coach Denora Caporusso ferma il gioco (14-15). Un attacco out di Lucconi ribalta di nuovo tutto (16-15), e il parziale prosegue con le squadre che lottano punto a punto fino all'attacco di Gamba che lancia Cantù a +2, con coach Boninfante che vuole parlarci su (21-19). Lucconi e Petras rimettono di nuovo tutto in parità a quota 23, e il parziale va ai vantaggi con il pallino del gioco dalla parte dei canturini. Il muro di Alberini su Ottaviani, però, lo porta dalla parte dei friulani, e coach Denora ferma tutto (25-26). Al rientro in campo chiude Iannaccone al termine di un'azione lunghissima (25-27).

 

 

TERZO SET

Anche a inizio terzo set il Pool Libertas prova ad andare via, aiutata anche da qualche errore della Tinet (2-0, 4-2), ma Alberini rimette tutto in parità a quota 5. Altri errori da parte di Prata di Pordenone, e coach Boninfante ferma il gioco (10-7). Al rientro in campo Bakiri mura Truocchio per il +5 interno (12-7), poi Petras attacca out ed è +6 (14-8). I friulani, però, non si disuniscono e con Lucconi tornano sotto, con coach Denora Caporusso a fermare tutto (16-13). Gamba alterna colpi potenti ad altri d'astuzia, Ottaviani piazza un ace, e coach Boninfante chiama il suo secondo time-out (21-14). Cantù continua a macinare gioco, e chiude con Bakiri (25-16).

 

QUARTO SET

A inizio quarto set Lucconi picchia forte dai nove metri (tre ace di fila per lui) e lancia i suoi sul +5 (2-7). Un ace di Monguzzi riporta sotto il Pool Libertas (4-7), ma è il solito Lucconi a rimettere la distanza precedente tra le squadre (5-10). Cantù continua a soffrire in ricezione, e Prata di Pordenone ne approfitta, scavando un solco che non sarà più colmato (7-15, 8-18, 9-22). Chiude parziale e incontro un ace di Scopelliti (12-25).

 

LE PAROLE DI COACH DENORA

Queste le parole di coach Francesco Denora Caporusso a fine partita: “E' stata una partita combattuta solo a tratti, la nostra prestazione è stata molto altalenante. Nel primo set abbiamo fatto ben 4 errori in ricezione ma siamo comunque arrivati a 23; nel secondo abbiamo sbagliato 7 battute, e nonostante questo siamo arrivati ai vantaggi; sono molto contento del terzo. Nel quarto set invece abbiamo subito immediatamente tre ace, dei quali il primo evitabile ma fa parte del gioco, e da qui è diventato tutto complicato. Non dobbiamo però scoraggiarci e lasciarci andare: purtroppo in questo momento ci manca la serenità che danno le vittorie, e questo ci fa mancare un po' di fiducia. Niente è perduto, assolutamente, ci vuole equilibrio: continuiamo a lavorare a testa bassa e i risultati arriveranno”.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Volley Serie A2 maschile A 2023-24
 andata
12345678910111213
 ritorno
12345678910111213
4A GIORNATA D'ANDATA
01-11-202318:00Pool Libertas Cantù - Pordenone1 - 3
01-11-202318:00Santa Croce - Ravenna0 - 3
01-11-202318:00Brescia - Cuneo3 - 2
01-11-202318:00Grottazzolina - Porto Viro3 - 0
01-11-202318:00Reggio Emilia - Siena2 - 3
01-11-202318:00Pineto - Castellana Grotte2 - 3
01-11-202318:00Aversa - Ortona3 - 2
Classifica
PtGVPSvSp
1Grottazzolina52211835927
2Siena45211565430
3Cuneo43211565432
4Ravenna41211474732
5Pordenone40211384831
6Brescia37211294941
7Porto Viro352111104539
8Santa Croce292110113741
9Pool Libertas Cantù24218133648
10Reggio Emilia22216153251
11Aversa22218133550
12Pineto19217143455
13Castellana Grotte16216152853
14Ortona16214172755
5A GIORNATA D'ANDATA
05-11-202318:00Siena - Pool Libertas Cantù3 - 1
05-11-202318:00Pordenone - Aversa3 - 0
05-11-202318:00Castellana Grotte - Grottazzolina1 - 3
05-11-202318:00Ravenna - Brescia0 - 3
05-11-202318:00Cuneo - Pineto3 - 1
05-11-202318:00Reggio Emilia - Porto Viro2 - 3
05-11-202318:00Ortona - Santa Croce1 - 3
CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati