Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Dal 10 gennaio servirà il SUPER GREEN PASS per praticare qualsiasi sport in Italia
Le disposizioni del nuovo decreto legge: vaccinazione (o guarigione) necessaria anche per gli under 18
8 commenti
Mer 5 Gennaio 2022 08.00
Dal 10 gennaio Super green pass anche nello sport
Como,

Dal 10 gennaio servirà la certificazione verde “rafforzata” per praticare qualsiasi tipo di sport di squadra nel paese. L’ormai famoso Super green pass (quello che si ottiene solo con la vaccinazione o con l’avvenuta guarigione dal Covid) sarà infatti indispensabile per qualsiasi atleta, professionista o dilettanti, che vorrà fare sport. Lo ha stabilito il decreto legge 229 del 30 dicembre 2021...

 

 

Una mossa chiara da parte del Governo che ormai da settimane sta puntando sull’obbligo della certificazione verde come requisito indispensabile per poter svolgere molte attività di vario genere. Una mossa che sembra andare nella direzione di voler evitare nuove chiusure (in questo caso, nell’attività sportiva, che si fermerebbe solo in caso una regione finisse in zona rossa), ma mantenendo la massima sicurezza tra gli atleti che partecipano alle varie competizioni.

Come si legge nel decreto “a partire dal 10 gennaio 2022, in zona bianca, gialla e arancione, sarà consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di una certificazione verde "rafforzata" nonché alle persone di età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica: l'accesso a eventi e competizioni sportive; l’accesso, all’aperto e al chiuso, a servizi e attività di piscine, centri natatori, palestre, centri benessere; la pratica di sport di squadra e di contatto, sia al chiuso che all’aperto; l’accesso agli spazi adibiti a spogliatoi e docce; l'accesso agli impianti sciistici”.

Un punto importante – che è stato molto dibattuto anche in sede di campagna vaccinale – riguarda la vaccinazione degli under 18: secondo quanto si legge dalle disposizioni del decreto, sono solo gli under 12 ad avere la possibilità di svolgere sport di squadra senza essere vaccinati. Insomma, anche i ragazzi nella fascia di età tra i 12 e i 18 anni dovranno possedere il Super green pass, che riguarderà quindi anche tutte le categorie giovanili.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 05/01/2022 alle ore 10.03 lore75 ha scritto...
CommentoTassello dopo tassello ci riporta allo stesso scenario (e purtroppo conclusione) degli ultimi due anni.
Se ne riparla a settembre (speriamo).
Il giorno 05/01/2022 alle ore 11.22 bs13 ha scritto...
Commentolore se tutti la pensassero come te non esisterebbe il calcio giovanile e dilettantisco
Il giorno 05/01/2022 alle ore 13.01 lore75 ha scritto...
CommentoLa passione c'è, ed è anche tanta.
Il calcio dilettantistico è una risorsa da tutelare e da portare avanti.
Alla grande passione però va affiancato il realismo e situazione che stiamo vivendo.
C'è la confusione totale su tutto:
1- ancora non si sa se i nostri ragazzi torneranno a scuola in presenza o no
2- il certificato verde obbligatorio (secondo me assurdo) creerà una miriade di problemi e defezioni, soprattutto per i settori giovanili
3- migliaia di persone positive e in quarantena
Chi, guardando in modo oggettivo la realtà, può pensare che si possa tornare a giocare in modo sicuro, tranquillo e sereno?
Il giorno 05/01/2022 alle ore 16.06 bs13 ha scritto...
CommentoIO.. BISOGNA AVERE OTTIMISMO E LA REALTA' DICE CHE LA MIRIADE DI CONTAGI PORTA BEN POCHE OSPEDALIZZAZIONI( PARLO DI VACCINATI)
Il giorno 05/01/2022 alle ore 17.03 milan87 ha scritto...
CommentoD'accordo con bs13, tanti positivi ma ospedali semi vuoti.
Ad ogni modo basta che non chiudano i bar
Il giorno 06/01/2022 alle ore 23.47 punteros ha scritto...
CommentoSospendere tutto ...ci vediamo a settembre
Il giorno 07/01/2022 alle ore 09.02 bs13 ha scritto...
Commentopunteros, se sospendi tutto ancora non rinizi piu,facciamo una scommessa. cerchiamo di esseere ottimisti e guardare la nuova variante come cio' che e' .. al 90 per cento delle volte una forte influenza.
allora se un bambino ha il morbillo mettiamo in quarantena i famigliari , la scuola e i compagni di squadra??!!
Il giorno 08/01/2022 alle ore 00.33 punteros ha scritto...
CommentoMa se la serie A traballa con tutti i soldi che girano...se le economie mondiali traballano ...ma fammi il piacere tu dilettante che dovresti giocare solo x passione rivediamoci a settembre...sospendere tutto!...
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati