Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
L'AVVERSARIA DEL COMO - Spal e l'anno zero di mister Joe Tacopina: linea verde per crescere
Progetti ambiziosi per la squadra di Ferrara ma pluriennali: che inizio per bomber Colombo
Nessun commento
Gio 21 Ottobre 2021 10.55
Federico Viviani, regista della Spal
Ferrara,

Spal-Como, una bella sfida con tanti ex, come Cerri, Bellemo e mister Gattuso, che ha giocato una stagione a Ferrara. Oggi è uno scontro diretto tra due realtà giovani e in crescita. 

A Ferrara è iniziato il nuovo corso del patron Joe Tacopina, che ha affidato la panchina al catalano Pep Clotet.

Abbiamo affidato alla penna di Riccardo Rizzo, giornalista di LoSpallino.com, il compito di presentare la Spal, in vista della sfida di domenica sera alle 20.30 contro il Como. 

 

 

In poco più di sei mesi dall’ultima partita della scorsa stagione il mondo della Spal è cambiato da cima a fondo. La prima novità è la nuova dirigenza statunitense con a capo l’avvocato Joe Tacopina, che ha portato entusiasmo e un nuovo progetto di ampie vedute incentrato su giovani e gioco verticale.
 
Per questo è stato scelto come allenatore Josep Clotet, autore di un ottimo girone di ritorno col Brescia lo scorso anno, mentre la rosa è stata completamente rivoluzionata: hanno salutato Ferrara una ventina di giocatori e ne sono arrivati quasi altrettanti (17), con un’età media complessiva di 23 anni che rende la rosa spallina la più giovane del torneo.
 
Sono cambiati anche gli obiettivi, inevitabilmente: un anno fa la formazione della famiglia Colombarini lottava per riconquistare la massima serie con un organico, sulla carta, altamente competitivo.
 
Ora – come ribadito più volte da Tacopina e dalla realtà dei fatti - l’obiettivo è mantenere la categoria per strutturarsi e in un paio d'anni tornare a competere per la promozione.
 
I primi passi del nuovo corso hanno avuto degli alti e bassi comprensibili, con una grossa differenza tra partite giocate in casa e in trasferta.
 
Il ritorno dei tifosi allo stadio è stata una nota lieta, visto che la spinta del pubblico è sempre stata un punto di forza per i biancazzurri anche quando militavano in serie A. Al Paolo Mazza la Spal quest’anno non ha ancora perso.
 
Due vittorie convincenti contro l’attuale ultima e penultima in classifica - Pordenone e Vicenza - e due pareggi contro le più quotate Monza e Parma. Altro dato importante, gli estensi hanno sempre trovato il modo di segnare almeno un gol nel proprio stadio.
 
Cosa che invece non è riuscita nelle partite giocate fuori casa. Tre sconfitte ad opera del sorprendente Pisa all’esordio stagionale, della Reggina nella quarta giornata e contro la Ternana, in una sfida dove i ferraresi hanno concesso diversi regali agli avversari.
 
Al rientro dalla sosta, domenica scorsa, è arrivato un non entusiasmante pareggio senza reti a Cittadella, in novanta minuti in cui Vicari e compagni hanno faticato ad imporre le idee di gioco che professa il suo allenatore.
 
Ad ogni modo, il tecnico catalano non sta deludendo. Piano piano la sua formazione sta acquisendo una propria identità, caratterizzata da una buona attenzione alla fase difensiva e da una vivacità in attacco che la squadra non proponeva da diverso tempo.
 
Il modulo scelto per esprimere queste qualità è il 4-2-3-1, interpretato (quasi) sempre dagli stessi giocatori.
 
Il portiere Thiam, promosso titolare dopo la scorsa stagione vissuta da numero dodici, ha palesato qualche incertezza in questo avvio, ma tutto sommato si può definire affidabile.
 
Davanti a lui la linea difensiva è stata sempre composta dal terzino destro Dickmann, capitan Vicari, il nuovo acquisto Capradossi e Tripaldelli sull’altra fascia.
 
In mezzo, con Esposito, va segnalata la rinascita di Viviani, arrivato alla Spal ormai quattro anni fa come regista per la serie A e finito poi via via ai margini nelle gestioni successive. Dopo due prestiti anonimi a Livorno e Frosinone, l’anno scorso ha ricominciato a giocare in maglia biancazzurra e proprio a lui Clotet ha consegnato le chiavi del gioco per questa stagione.
 
Nel tridente sulla trequarti spiccano l’esperienza e la fantasia di Mancosu, finora autore di un gol e un assist messi a segno col Pordenone. Sulle corsie offensive c’è più alternanza: se la giocano i vari esterni Latte Lath, Crociata, D’Orazio e l’ex Primavera Seck, quest’ultimo uno dei volti più interessanti della nuova linea verde dettata da Tacopina.
 
L’uomo copertina di questa squadra è però il centravanti, altro elemento che è mancato tantissimo nelle ultime stagioni: Colombo, prelevato in prestito dal Milan, è stata un’intuizione estiva del ds Giorgio Zamuner. L’attaccante si può definire una delle più importanti sorprese di questa serie B. Tanta fisicità, un ottimo tiro da fuori e un senso del gol che promette davvero bene.
 
Finora la punta della nazionale Under 21 ha messo a segno 4 reti ben distribuite e firmato un assist. Sarà lui il pericolo numero uno per la difesa del Como nella sfida di domenica sera, dove Clotet riproporrà quasi sicuramente gli stessi uomini schierati in questi primi due mesi.
 
PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Thiam; Dickmann, Vicari, Capradossi, Tripladelli; Viviani, Esposito; Latte Lath, Mancosu, Seck (Crociata); Colombo. All. Clotet.
 
SQUALIFICATI: nessuno
 
IN DUBBIO: Da Riva

 

LA STAGIONE DEL COMO -

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Serie B 2021-22
 andata
12345678910111213141516171819
 ritorno
12345678910111213141516171819
9A GIORNATA D'ANDATA
22-10-202120:30Alessandria - Crotone1 - 0
23-10-202114:00Benevento - Cosenza3 - 0
23-10-202114:00Lecce - Perugia0 - 0
23-10-202114:00Monza - Cittadella1 - 0
23-10-202114:00Ternana - Vicenza5 - 0
23-10-202116:15Frosinone - Ascoli2 - 1
23-10-202118:30Brescia - Cremonese1 - 0
24-10-202114:00Pisa - Pordenone1 - 1
24-10-202116:15Reggina - Parma2 - 1
24-10-202120:30Spal - Como1 - 1
Classifica
PtGVNPGfGs
1Pisa32169522312
2Lecce31168712914
3Brescia30169342719
4Benevento28168442716
5Monza28167722114
6Cremonese26167542014
7Ascoli26167542118
8Cittadella25167451817
9Perugia25166731714
10Frosinone251651012214
11Reggina22166461519
12Ternana22166462624
13Como21165652321
14Spal20165562220
15Parma19164751820
16Cosenza15164391426
17Alessandria141642101527
18Crotone81615101428
19Vicenza71621131531
20Pordenone71614111332
10A GIORNATA D'ANDATA
27-10-202118:00Cosenza - Ternana3 - 1
27-10-202120:30Vicenza - Monza1 - 1
28-10-202118:00Alessandria - Frosinone1 - 1
28-10-202118:00Ascoli - Spal0 - 1
28-10-202118:00Brescia - Lecce1 - 1
28-10-202120:30Cittadella - Parma1 - 2
28-10-202120:30Como - Pordenone1 - 0
28-10-202120:30Cremonese - Pisa1 - 1
28-10-202120:30Crotone - Benevento0 - 2
28-10-202120:30Perugia - Reggina0 - 2
CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati