Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
CICLISMO - Sabato torna "Il Lombardia", una sfilata di campioni sulle strade comasche
Da Nibali a Pogacar, fino ad Alaphilippe: in gara anche il comasco Davide Orrico
Nessun commento
Ven 8 Ottobre 2021 11.00
Giro di Lombardia, sabato 9 ottobre da Como a Bergamo
Como,

Il vincitore del Tour de France Tadej Pogacar, il bi-campione del mondo Julian Alaphilippe, il campione olimpico a crono Primoz Roglic, l’enfant prodige Remco Evenepoel e una folta batteria di italiani, capitanata dall’eterno Vincenzo Nibali.

Sabato alle 10.20 partirà da Como il Lombardia, ultima classica monumento della stagione ciclistica.

Como e la Lombardia per un giorno, dunque, saranno l’ombelico del mondo della bicicletta.

 

 

È stato definito dall’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana, Davide Cassani “un Mondiale”, e visto il parterre che percorrerà i 239km che dalle sponde del lago porteranno a Bergamo non si può non essere d’accordo.

Un “Lombardia” che mai come questa volta si presenta impronosticabile, sono tantissimi i campioni che proveranno a giocarsi il podio: Nibali, dopo la recente vittoria al Giro di Sicilia, tenterà l'ultimo acuto di una gloriosa carriera, i due terribili sloveni, Roglic e Pogacar, per confermare la loro leadership mondiale, Evenepoel, per mettersi finalmente alle spalle il catastrofico infortunio subito proprio al Lombardia lo scorso anno; ma occhio alle immancabili sorprese: l'eterno Valverde, lo scalatore Quintana o la rinascita di Pinot? 

Non mancherà anche la presenza comasca - il canturino Ballerini ha terminato la sua stagione- con il porta colori della Vini Zabù, Davide Orrico che sulle strade di casa proverà a farsi valere.

Ma non è finita qui, perché domenica mattina partirà da Cantù la Gran Fondo Lombardia, gara con più di 1700 partenti con un tracciato che toccherà tanti luoghi storici per il mondo della bicicletta come il Muro di Sormano e il Ghisallo.

 

 

COME CAMBIA LA VIABILITA' A COMO

Divieto di sosta con rimozione forzata
- dalle ore 14.00 di venerdì 8 ottobre alle ore 15.00 di sabato 9 ottobre nell’area pedonale di piazza Cavour e viale Puecher su entrambi i lati della strada
- dalle ore 14.00 di venerdì 8 ottobre alle ore 11.00 di sabato 9 ottobre nell’area di sosta dei giardini Maggiolini.
- dalle ore 05.00 alle ore 11.00 di sabato 9 ottobre in via Bianchi Giovini, piazza Roma (area sosta bus turistici), piazza Duomo, via Vittorio Emanuele, piazza Medaglie d’Oro, via Giovio, via Cantù, largo Miglio (parcheggio motoveicoli solo lato fiancheggiante lo stabile sede del Liceo “A.Volta”), via Clemente XIII, Largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, piazzale Somaini, via Martinelli, viale Sinigaglia, via Regina (da via Venini a via santa Marta).

Divieto di circolazione
- dalle ore 07.00 di sabato 9 ottobre fino al transito del veicolo di fine corsa in via Rodari, piazza Roma, via Bianchi Giovini, piazza Cavour (tratto tra via Giovini e via Fontana), via Fontana, via Cairoli
- dalle ore 07.00 alle ore 11.00 di sabato 9 ottobre in largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, piazzale Somaini, via Martinelli, viale Masia (da viale Rosselli a piazzale Somaini), viale Sinigaglia

Il percorso del Giro (è vietato immettersi, anche a piedi, nel percorso interessato dal transito della carovana della gara)
Seguirà l’ordinanza del Prefetto di Como per la chiusura delle seguenti strade e piazze cittadine: piazza Cavour, via Plinio, piazza Duomo, via Vittorio Emanuele II, piazza Medaglie d’Oro, via Giovio, via Cantù, largo Miglio, piazza Vittoria, via Milano, piazza San Rocco, via Napoleona, piazzale Camerlata, via Paoli, via Clemente XIII, via Scalabrini fino al confine comunale con Casnate con Bernate.

Info utili
La gara partirà da piazza Cavour alle 10,20 circa, come da cronotabella ufficiale, e dovrebbe lasciare il territorio comunale intorno alle 11.
Saranno possibili disagi alla circolazione prima e durante il transito della carovana. Consigliamo di valutare percorsi alternativi o posticipare, per quanto possibile il transito in città.

Parcheggio
Si consiglia l’utilizzo dell’autosilo Valmulini. Dalla stessa Napoleona sarà possibile vedere il passaggio del Giro.
Le consuete corse del trasporto pubblico locale potrebbero subire variazioni sul percorso originale. Per info www.asfautolinee.it.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati