Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Seconda categoria: il responso dopo le prime due giornate di Coppa Lombardia
Cassina e CdA si confermano tra le favorite, sorprese Lezzeno e Lambrugo
Nessun commento
Mer 15 Settembre 2021 11.00
Walter Maroni, per il suo Cassina già due vittorie
Como,

Dopo due giornate di Coppa Lombardia di Seconda categoria è già tempo di un primo piccolo bilancio per le formazioni comasche iscritte alla competizione, tenendo ovviamente presente che si tratta di giudizi molto parziali e che per molti queste partite sono state poco più che gare amichevoli in preparazione al campionato che inizierà questa domenica.

 

 

LE CONFERME

Alcuni valori però sono venuti fuori: sicuramente il Cassina Rizzardi, con il ritorno di Maroni in panchina e di Wereko in attacco, è da considerare una delle favorite del girone I: e proprio trascinata dal suo bomber, il Cassina ha vinto le prime due partite, battendo la Cascinamatese e passando poi sul difficile campo del Serenza, conquistando dopo due gare la qualificazione.

Altre due le squadre a punteggio pieno, che vengono dallo stesso girone, il 14: Lezzeno e Lambrugo hanno battuto entrambe sia il Merone che la Vasca, e si giocheranno la qualificazione nello scontro diretto. Si tratta di due formazioni che forse non partiranno tra le favorite del proprio rispettivo girone di campionato, ma che potranno diventare pericolose per tutti nella lotta all'alta classifica.

Bene anche due squadre che hanno ottenuto quattro punti su sei. La Cdg Veniano avrebbe potuto vincerle entrambe, ma si è fatta rimontare dall'Itala nel finale prima di vincere con la Pro Olgiate e sicuramente sarà una protagonista del girone I.

In molti pensano possa essere l'anno buono anche per i Cacciatori delle Alpi, che in un raggruppamento che mette insieme quattro delle migliori squadre del girone H hanno ottenuto quattro punti pareggiando a Porlezza (e subendo il gol del pari all'89') e battendo 4-2 l'Ardisci Maslianico.

 

LE RIMANDATE

Cinque squadre hanno messo insieme uno score di una vittoria e una sconfitta. Ha sicuramente deluso all'esordio il Cavallasca, battuto dall'Ardisci Maslianico ma poi riscattatosi con una bella e sofferta vittoria contro la Porlezzese. Proprio l'Ardisci Maslianico, squadra molto rinnovata, dopo il bel successo sul Cavallasca si è arresa a Cassina Rizzardi contro i Cacciatori delle Alpi.

Pro Olgiate e Serenza hanno perso domenica dopo aver vinto l'esordio. La Pro ha vinto il derby con il Binago con merito, poi si è arresa solo nel finale in casa alla Cdg Veniano, mentre il Serenza ha perso di misura in casa contro il Cassina Rizzardi dopo aver vinto sul difficile campo della Cdg Erba.

Da segnalare anche due squadre sinora imbattute ma che hanno fatto due pareggi: l'Uggiatese se l'è vista con le varesina Union Tre Valli e Cuassese uscendone imbattuta, l'Itala ha un po' stentato in casa contro il Binago dopo il bel pari in rimonta sul campo della Cdg Veniano.

 

LE DELUSE

Tra le delusioni di una prima parte di stagione che come detto anche prima ha un valore assolutamente relativo ci sono di sicuro Vasca e Merone, entrambe a zero punti dopo due gare nel girone 14 e battute da Lezzeno e Lambrugo. Merone in particolar modo molto sfortunato, battuto in casa dal Lambrugo all'ultimo minuto e poi caduto nel finale anche contro il Lezzeno.

Zero punti dopo due partite anche per la Cdg Erba, che ha perso di misura contro il Serenza e poi 2-0 sul campo della Cascinamatese. Per la squadra di mister Fusi zero reti segnate. Il Binago ha ottenuto invece un buon punto sul campo dell'Itala dopo la sconfitta con la Pro Olgiate, dimostrando di essere sulla strada giusta dopo aver cambiato moltissimi giocatori.

Infine, un punto anche per la Porlezzese, che secondo molti potrebbe essere la vera favorita del girone H: dopo aver acciuffato il Cacciatori delle Alpi nel finale, la squadra di mister Zambetti ha perso 2-0 a Cavallasca seppur giocando una buona gara e comandando a lungo il gioco nella ripresa.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati