Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Serie A2, al Totò Caimi primo giorno di scuola per la Pallacanestro Cantù: "Vincere, unico obiettivo"
Hanno parlato giocatori e staff tecnico, annuncio a sorpresa: a fine mese la campagna abbonamenti
Nessun commento
Lun 16 Agosto 2021 18.23
Daniele Della Fiori, gm della Pallacanestro Cantù
Cantù,

E' iniziata ufficialmente oggi la stagione 2021/22 della Pallacanestro Cantù, una stagione che nell'intenzione della società dovrà riportare Cantù immediatamente in serie A dopo l'amarissima retrocessione dello scorso aprile...

 

 

In mattinata si è svolto il primo allenamento della nuova formazione di coach Sodini, che era senza Bayehe (impegnato con la nazionale camerunense) e uno dei due americani, ovvero Roberto Johnson che sta risolvendo problemi legati al visto e dovrebbe comunque arrivare in Italia nei prossimi giorni. Assente in mattinata Trevon Allen, che si è comunque unito ai compagni nel pomeriggio.

Proprio nel pomeriggio, prima dell'allenamento, c'è stato l'incontro dello staff tecnico e societario e dei giocatori con la stampa. Uno ad uno tutti si sono presentati parlando delle ambizioni della squadra in vista del prossimo campionato: prima è toccato a coach Sodini, quindi al suo vice Oldoini (un ritorno per lui), al dt Frates, a tutti i giocatori e alla fine al gm Daniele Della Fiori.

Per Marco Sodini l'obiettivo è chiaro: "La squadra è forte e deve puntare al salto di categoria, vogliamo essere competitivi in ogni partita per prepararci al meglio alla fase dei playoff. Abbiamo una squadra molto valida, basti solo dire che un giocatore come Robert Johnson ce lo invidiano tante formazioni di serie A".

Molto felice del proprio ritorno Max Oldoini, che tra il 2013 e il 2015 fu il vice di Sacripanti nel biennio che vide la Pallacanestro Cantù qualificarsi per due stagioni consecutive ai playoff. Poi è toccato al direttore tecnico Fabrizio Frates e ai giocatori, compreso l'americano Allen appena arrivato, tutti accomunati da un obiettivo comune: la voglia di riportare Cantù in serie A, oltre alla gioia di essere stati scelti da una società di questo prestigio.

Infine, parola al gm Daniele Della Fiori, che si è mostrato a sua volta molto soddisfatto della squadra: "Confermo che abbiamo centrato tutti gli obiettivi che avevamo in mente, la squadra è forte e lo staff tecnico molto affiatato e con voglia di far bene". Della Fiori ha confermato anche che ci sarà la campagna abbonamenti, vista la possibilità secondo le ultime disposizioni governative di aprire i palazzetti per il 35% della capienza: a Desio potranno entrare all'incirca duemila persone e la campagna abbonamenti verrà presentata tra la fine di agosto e l'inizio di settembre, con un ovvio canale preferenziale per chi si era già abbonato lo scorso anno.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati