Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
OLIMPIADI - I comaschi in gara a Tokyo: fino al 7 agosto spettacolo (a porte chiuse) in Giappone
Chance di medaglia per Ruta nel canottaggio, l'Italvolley di Anzani punta sempre in alto
Nessun commento
Ven 23 Luglio 2021 07.30
Olimpiadi di Tokyo, oggi la cerimonia inaugurale
Como,

Sette ore di differenza, porte chiuse, l'incubo Covid che continua ad aleggiare sul cielo di Tokyo. Ma ci siamo: oggi alle 13 (ora italiana) si apriranno ufficialmente i XXXII Giochi Olimpici con l'attesissima cerimonia inaugurale, dopo il clamoroso ma inevitabile rinvio di un anno fa dovuto alla pandemia. 

I portabandiera azzurri saranno il ciclista Elia Viviani e la campionessa di tiro a volo Jessica Rossi, mentre la pallavolista Paola Enogu sarà portabandiera olimpica del Cio.

Nella spedizione italiana (384 atleti) ci saranno anche alcuni atleti comaschi. Andiamo a vedere chi sono...

 

 

Atleti comaschi alle Olimpiadi: quando e come vederli, ricordando che rispetto all’orario giapponese, in Italia la differenza è di 7 ore in meno. La spedizione comasca a Tokyo, con qualificati nel canottaggio, nel volley e nell’atletica sta per debuttare – in campo e in tv – nel grande appuntamento sportivo giapponese.

Il primo comasco a scendere in campo alla Ariake Arena sarà il pallavolista Simone Anzani. Il centrale di Bizzarone – campione d’Italia con la Lube Civitanova - con l’Italvolley aprirà le danze alle 9 del mattino di sabato, quando in Italia saranno le 2. L’Italia è attesa alla prima sfida nel girone contro il Canada. In un girone a sei squadre, gli azzurri affronteranno in rapida successione Polonia (26 luglio alle 7.20), Giappone (28 luglio alle 12.40), Iran (30 luglio alle 12.40) e Venezuela (1 agosto alle 9.25).

Poco dopo l’esordio di Anzani, sul bacino olimpico del Sea Forest Waterway, sarà il turno dei canottieri comaschi. Aisha Rocek (Carabinieri/Canottieri Lario), con la compagna Kiri Tontodonati (Fiamme Oro/Cus Torino), affronterà le batterie del due senza femminile alle 9.50 locali, le 2.50 italiane. La finale della sua gara sarà il 29 luglio. A seguire da vicino il tandem azzurro, un altro comasco, ossia il tecnico della Lario, Stefano Fraquelli, responsabile del team femminile.

Alle 4.30 italiane, sarà di scena il menaggino Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro), alla sua terza olimpiade e con parecchie chance di medaglia: con lo storico compagno Stefano Oppo (Carabinieri), tenterà fortuna nel doppio pesi leggeri maschile. In questo caso, la finale sarà martedì notte, tra l’1.30 e le 5.

Spazio poi all’atletica, con la comasca d’adozione Alessia Trost, impegnata nel salto in alto femminile. La friulana cercherà la qualificazione giovedì 5 agosto alle 2.10 italiane del mattino, finale in programma sabato 7 alle 12.35.

Restando nel campo dell’atletica, la cabiatese Eleonora Giorgi cerca di dimenticare la squalifica di Rio 2016 nella 20 km di marcia. La gara sarà venerdì 6 agosto alle 9.30 italiane. 

Rai, Discovery+ ed Eurosport Player sono le emittenti su cui sarà possibile seguire le XXXII Olimpiadi della storia. 

 

I LINK "OLIMPICI"

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati