Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Serie B1, playoff: Tecnoteam da sogno, batte Ostiano 3-1 e vola in semifinale
L'avversaria si conoscerà in settimana: una tra Visette Settimo Milanese ed Esperia Cremona
Nessun commento
Dom 23 Maggio 2021 12.15
Carlotta Zanotto (Tecnoteam Albese)
Albese con Cassano,

Un primo set più complicato del previsto e perso 22-25. Poi è venuta fuori la vera Tecnoteam Albese, quella che si era vista una settimana fa ad Ostiano.

Tre set vinti di fila a 16 (il secondo) ed a 17 (i restanti due). E così Albese supera in gara2 dei quarti di finale ancora la Csv Rama Ostiano (3-1) e va in semifinale playoff promozione.

Ne mancano due di passi a questo punto per coronare il sogno chiamato serie A2.

L’avversaria della semifinale si conoscerà in settimana: Visette Settimo Milanese ed Esperia Cremona non hanno giocato. Chiesto e ottenuto dalla Federazione lo spostamento della gara per alcuni casi Covid nel gruppo di Cremona.

Martedì 25 e mercoledì 26 le due gare: chi vince incontra la Tecnoteam in semifinale.

 

 

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY – CSV RAMA OSTIANO 3-1

(22-25; 25- 16; 25-17; 25-17)

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY: Cialfi 8, Facco 20, Gabbiadini 10, Zanotto 9, Badini 7, Gallizioli 13, Rolando libero, Ghezzi, Baldi 2, Castelli 1, Mantovani 1, Bocchino ne. Coach Mucciolo, vice Biffi.

CSV RAMA OSTIANO: Grippo 4, Barbarini 11, Falotico 4, Ghisolfi 5, Lupidi 14, Pinetti 10, Braga libero, Frigerio 1, Bonardi 3, Ferrigno, Gagliardi, Martinelli e Paitoni ne, Coach Bonini, vice Leali.

Arbitri: Di Gaetano di Busto Arsizio e Tiziani di Varese.

ALBESE CON CASSANO - La cronaca del match vede Albese partire senza la brillantezza di sette giorni prima: printi via ed Ostiano va sul 6-1. La Tecnoteam arranca per tutto il set. Si avvicina, ma le avversarie allungano (dal 13-16 al 19-21). Nel finale di set una decisione degli arbitri contestata dalle ragazze – che fischiano un errore di posizione a Cialfi – porta la squadra cremonese a chiudere 22-25. Primo set con Ostiano sugli scudi con qualche incertezza di troppo di Gabbiadini e compagne.

Si riparte con la Tecnoteam che sembra ancora scossa. Dura poco questa situazione: Albese si rialza con i punti di Facco e delle sue bande, ma anche con un ottimo contributo delle centrali. Badini e Gallizioli alzano il muro e le avversarie iniziano a faticare nel passare. Cialfi ci piazza qualche colpo del suo repertorio, allungo decisvo e secondo set in tasca (25-16).

Il terzo parte sempre con le bordate di Facco a tenere in alto la Tecnoteam. Stavolta Gabbiadini e compagne procedono spedite, squadra decisa e piacevole in campo. 16-8, poi 22-11. L’esperienza di Zanotto fa il resto, il nostro opposto sempre martellante ad ogni attacco. Set vinto e con questo arriva anche la certezza matematica del passaggio del turno. Resta il quarto. Mucciolo mette dentro Baldi per Zanotto, poi nel finale spazio anche per Ghezzi, Castelli e Mantovani. Equilibrio iniziale (6-8) prima di un allungo decisivo sotto la regia di Cialfi che alla fine di punti ne mette a segno ben 8. La Tecnoteam va a chiudere sul 25-17 di nuovo. Festa sul campo, è semifinale.

Sabato gara1: dove e con chi si scoprirà mercoledì sera.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati