Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
La favola di Nico Mannion: il figlio dell'indimenticato Pace scelto in Nba dai Warriors
Quarantottesima scelta del Draft Nba, potrà giocare a fianco di Steph Curry
Nessun commento
Sab 21 Novembre 2020 09.00
Nico Mannion insieme ai genitori con la maglia dei Warriors
Como,

«Like father, like son». I Golden State Warriors celebrano così, sul proprio account ufficiale, l'arrivo del 19enne Nico Mannion, selezionato al secondo giro del Draft Nba 2020 con la 48esima scelta assoluta. Il play-guardia azzurro, figlio dell'ex Cantù Pace Mannion (quattro indimenticabili stagioni in Brianza, oltre 3000 punti segnati dal 1989 al 1993), che iniziò proprio con Golden State nel 1983 la sua esperienza nel campionato professionistico nordamericano, e della pallavolista Gaia Bianchi, ha frequentato il liceo Pinnacle di Phoenix, Arizona, e nel 2019/20 ha giocato con la Arizona University nel campionato Ncaa.

 

 

Dopo essere stato tagliato dalla nazionale statunitense prima dei Fiba Americas Under 16, ha disputato da protagonista gli Europei del 2017 della stessa categoria con l'Italia, terminando la manifestazione come miglior marcatore. Due anni fa ha debuttato con la nazionale maggiore, all'età di 17 anni, tre mesi e 17 giorni (diventando così il quarto più giovane esordiente della storia degli azzurri), in occasione della partita di qualificazione al Mondiale 2019 persa per 81-66 contro l'Olanda, segnando 9 punti.

La chiamata, arrivata al secondo giro, in teoria non garantisce un contratto certo e un posto nel roster, ma i Warriors hanno appena perso per tutta la stagione una delle loro stelle, Klay Thompson, e questo potrebbe aumentare le chance di Nico Mannion. Intanto, il giovane Mannion potrà allenarsi al fianco del suo idolo Steph Curry.

Nico, 19 anni, nato a Siena, ha incassato anche il "Bravo!" del presidente Fip Giovanni Petrucci insieme ai complimenti per questo importante traguardo e agli auguri di buon lavoro. Nico Mannion è il sesto azzurro a giocare in Nba negli anni Duemila dopo Andrea Bargnani, Danilo Gallinari, Marco Belinelli, Gigi Datome e Nicolò Melli.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati