Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
CALCIO CSI - Attività sospesa, ma per novità sul futuro si attende il consiglio
Le parole del responsabile dellattività calcio Scotti: "Ripartenza difficile a settembre"
Nessun commento
Mer 22 Aprile 2020 14.30
Il Csi ha chiuso in anticipo la propria stagione
Como,

Il comitato provinciale del Csi di Como ha rinviato ufficialmente tutta l'attività della stagione corrente ormai già da una settimana. Una decisione dolorosa e sofferta ma che non poteva più essere rimandata...

 

 

Una decisione che ha colpito in particolar modo l'attività calcistica, da anni molto seguita e molto frequentata, sia nella categoria Open a 7 che in quella Open a 11. E un'attività che si è lustrata solo pochi mesi fa di ben due squadre che si sono laureate campioni nazionali, ovvero Zeqiri Costruzioni e la Nuova Terraneo.

Si tratta di due campionati organizzati secondo lo schema delle categorie (tre per l'Open a 7, A, B e C, e due per l'Open a 11, A e B) e proprio per questo in molti si chiedono come sarà possibile ripartire dopo l'interruzione della stagione in corso che ha lasciato molti verdetti in sospeso su promozioni e retrocessioni.

Abbiamo contattato il responsabile dell'attività calcistica, Alberto Scotti, che però come logico che fosse non si è voluto sbilanciare troppo: "Stiamo aspettando di poterci riunire nel Consiglio, che ormai da molto tempo non facciamo per ovvie ragioni. Mi auguro che possa essere organizzato nei prossimi 15/20 giorni per poter così giungere a una decisione unanime che riguardi non solo il calcio ma anche tutti gli altri sport".

Tanti i gironi coinvolti nell'attività calcistica: otto nelle tre categorie dell'Open a 7, due tra A e B nell'Open a 11. E tanti verdetti che erano in bilico al momento della sospensione: "Onestamente non ho ancora guardato nel dettaglio le varie classifiche - continua Scotti - e vorrei prima aspettare il consiglio per poter provare a ipotizzare qualche soluzione in vista della prossima stagione".

Una stagione che però sarà molto difficile che possa ripartire a settembre: "Sì, penso che sia dura la ripresa per il mese di settembre. Bisognerà ovviamente prima capire come evolverà quest'emergenza che ci ha colpito ormai da un paio di mesi. Non ci neghiamo nessuna possibilità, nemmeno quella di un campionato più breve che possa partire con qualche mese di ritardo. Ma per poter dire qualcosa di più preciso attendiamo il Consiglio, dopo di che provvederemo a comunicare tramite il nostro sito quanto sarà stato deciso".

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati