Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
ACCADEVA OGGI... 27 marzo 2011: il Mariano supera con tre reti il Merate
Riviviamo alcune delle partite degli anni passati nel calcio dilettanti comasco
Nessun commento
Ven 27 Marzo 2020 15.30
Diego Corno, 12 reti con il Mariano 2010/11
Como,

Nel girone B di Eccellenza sempre il 27 marzo 2011 si giocò uno scontro importante in chiave salvezza per il Mariano, che affrontava in casa i lecchesi del Merate, formazione che già in quel momento sembrava ormai condannata alla retrocessione...

 

 

In quel campionato a 18 squadre, due retrocedevano da regolamento (sarebbero poi state tre, con Nibionnoxenia, appunto Merate e Real Milano), mentre altre due sarebbero state costrette alla retrocessione dopo i playout. Il Mariano chiuse a 44 punti, e vincendo l'ultima gara con il Sondrio evitò proprio i playout. La squadra allenata da Sandro Barbieri poteva contare sulla coppia d'attacco Diego Corno (dodici reti)-Sergio D'Autilia (dieci reti).

 

MARIANO-MERATE 3-1

Marcatori: Collu (Me) 1’pt, Oberto (Ma) 11’st, Guzzetti (Ma) 18’pt, Corno (Ma) 4’st.

MARIANO: Degano, Battioli (Boni 20’st), Chirico, Guzzetti, Santambrogio, Bertelè, Masino, Fontana (L.Galimberti 20’st), Oberto, Corno (D’Autilia 37’st), Galluccio. All.: Barbieri.

MERATE: Passoni, Urso (Panzeri 42’pt), Basso La Bianca, Pomini, Sacco, Garbero, Crippa (Gandini 11’st), Galbiati, Collu (Vigliucci 30’st), Nava, Capetti. All.: Colombo

Arbitro: Cortinovis di Bergamo.

MARIANO COMENSE – Dopo oltre due mesi il Mariano ha riavuto l’organico al completo ed ha potuto fare suo il ventiquattresimo derby col Merate senza correre rischi, lasciando anzi per strada un bottino più ampio. Va detto, comunque, che la squadra di casa si è fatta sorprendere a soli trenta secondi dal fischio d’inizio: una serie di rimpalli in area gialloblù con tanto di spinta a Santambrogio da parte di Nava, finché la sfera non è stata recuperata da Collu per il provvisorio 0-1 a favore degli ospiti. La rete subita a freddo non ha però messo in crisi il Mariano che, ritrovata la giusta concentrazione, si è prontamente ripreso. Un’azione personale di Oberto con tiro a fil di palo ha preceduto il gol del pareggio all’11’: lancio di Masino per Oberto che dopo aver dribblato difensore e portiere in uscita, ha insaccato. Al 18’ situazione ribaltata: Guzzetti (la sua personalità a centrocampo è emersa) direttamente su calcio piazzato a giro dai venti metri ha portato i locali sul 2-1.

In avvio di ripresa, al 4’, palla spizzicata da Fontana e conclusione in mischia di Corno, che ha siglato la sua rete numero undici in stagione. Da questo momento in poi la partita si è un po’ spenta. Ci si aspettava una reazione maggiore del Merate (penultimo in classifica e a rischio di retrocessione diretta) che invece non c’è stata, se non con fasi confusionarie. In tutta la ripresa l’undici lecchese ha costretto Degano ad intervenire con deviazione in corner al 20’, una sola volta su staffilata di Capetti. Nel finale altre due occasioni per i locali al 36’ tiro di Oberto sventato da Passoni e la conclusione alta di Boni al 40’ su assist di D’Autilia.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati