Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Seconda H - anche qua poca fiducia di poter tornare in campo per quest'anno
Ecco le opinioni di Nicola Dibenedetto, Fabrizio Bertuzzo e Roberto Manzoni
5 commenti
Gio 26 Marzo 2020 16.30
Fabrizio Bertuzzo, allenatore del Merone
Como,

Sensazioni contrastanti tra gli allenatori del girone H di Seconda categoria del calcio dilettanti, in merito a una possibile ripresa dell’attività prima della fine della stagione. La premessa è sempre d’obbligo per tutti, ovvero che in questo momento il calcio – soprattutto quello dilettantistico – debba essere in fondo alle priorità.

 

 

Poco speranzosi sono Nicola Dibenedetto (allenatore del Lezzeno) e Fabrizio Bertuzzo (tecnico del Merone): «Sono molto dubbioso su una possibile ripresa dei campionati – spiega proprio Dibenedetto – anche perché penso che mancherebbe il tempo materiale. E poi sarebbe anche complicato riprendere senza allenamenti, anche se capisco che ci sono molte società che hanno speso molto per arrivare ai primi posti delle varie classifiche». Per Dibenedetto il problema in futuro potrebbe essere anche un altro: «Credo che molte squadre ne risentiranno e saranno costrette a ridimensionare, e magari qualcuna anche a non iscriversi. Ecco, utilizzerei le classifiche di oggi per eventuali ripescaggi, ma non credo si possa pensare di tenerle valide per promozioni e retrocessioni».

Sulla stessa lunghezza d’onda Bertuzzo del Merone: «E’ una situazione nella quale faccio fatica a dire qualcosa, ma a mio avviso sarà molto duro riprendere i campionati per questa stagione. Penso che l’unica via possibile sia quella di annullare tutto e riprendere con gli stessi campionati, ovviamente ripartendo da zero, nella prossima stagione».

Mister Roberto Manzoni della Porlezzese punta invece soprattutto su una convinzione: «A mio avviso non è molto corretto invalidare più di due terzi di stagione, capisco che ora come ora abbiamo tutti altre priorità e che sia giusto stare fermi, ma è anche vero che molti di noi hanno speso del tempo e in alcuni casi dei soldi per la loro squadra, per non parlare del lavoro spesso messo da parte per la propria passione». Per questo motivo Manzoni lancia una proposta: «Non si dovesse riuscire a riprendere, non sarebbe male pensare di ripartire a settembre con le attuali classifiche, chiudendo la stagione a dicembre e poi valutando cosa fare in primavera. O in alternativa dare almeno la certezza della promozione alla prima classificata dei vari gironi, con un meccanismo a cascata non sarebbe impossibile farlo. Ma ripeto, cancellare tutto ora mi sembrerebbe comunque poco corretto».

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 26/03/2020 alle ore 21.43 andrea7maggi@gmail.com ha scritto...
Commento

Buonasera a tutti, approfitto dello spazio dedicato alla seconda H per mandare un messaggio di saluto a tutti gli amici / avversari nella speranza di rivederci presto la domenica sui campi da gioco.

Sarà scontato ma è giusto dirlo sempre, adesso l’unico pensiero va alle persone che stanno soffrendo e a tutti gli operatori sanitari che sono in prima linea per combattere questa guerra.

Interessanti le idee proposte da mister Manzoni e dal caro amico Dibe, speriamo verrà presto il giorno in cui si potrà tornare alla nostra normale quotidianità.

Saluti


Il giorno 27/03/2020 alle ore 14.01 milan87 ha scritto...
CommentoFare come nel basket, prendere le classifiche a fine girone andata e tenere buone quelle! Le prime salgono, le ultime retrocedono e le altre posizioni si tengono buone per i ripescaggi! Niente playoff e niente playout.
Il giorno 27/03/2020 alle ore 14.25 ciarlatano ha scritto...
Commentoecco, tra tutte le idiozie che si son lette in questi giorni mi chiedevo come mai nessuno avesse fatto l'unica proposta con un minimo di senso che potesse esserci : tener buone le classifiche a fine andata, questa è una cosa che almeno avrebbe una parvenza di logica e terrebbe buono almeno quanto è stato fatto sino a fine andata , perchè tutte le squadre avrebbero lo stesso numero di partite e giocato contro tutte le squadre
Il giorno 27/03/2020 alle ore 17.50 moutrap ha scritto...
CommentoIl rugbi a livello nazionale il basket a livello regionale tutto sospeso. Il calcio ancora che aspetta.
Il giorno 28/03/2020 alle ore 18.46 neve ha scritto...
CommentoO...si dovesse optare per ripartire da zero, magari con gli stessi identici gironi, riprendere dalla attuale situazione di classifica e fare un intero campionato
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati