Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
ACCADEVA OGGI... 26 marzo 2006: colpo esterno della Vigor Grandate con l'Itala
Riviviamo alcune delle partite degli anni passati nel calcio dilettanti comasco
Nessun commento
Gio 26 Marzo 2020 14.07
Juriy Pirrone, una rete nella Vigor Grandate 2005/06
Como,

Domenica 26 marzo 2006 nel girone H di Seconda categoria era il momento di una sfida salvezza tra l'Itala e la Vigor Grandate. Furono gli ospiti ad imporsi un po' a sorpresa con il risultato di 3-1...

 

 

La Vigor Grandate quell'anno chiuse al penultimo posto, ma riuscì comunque a vincere i playout contro il Cassina Rizzardi (che aveva chiuso 11 punti avanti, con il regolamento di oggi quel playout non si sarebbe giocato). In quella squadra il miglior marcatore fu Matteo Zuliani, attaccante classe '82 autore di sei gol.

Dall'altra parte l'Itala, che fu costretta anch'essa ai playout chiudendo quartultima: la squadra nerostellata venne però battuta dal Calcio Erba e retrocesse in Terza. In quella squadra il miglior marcatore fu Alessio Romano con otto reti.

 

ITALA-VIGOR GRANDATE 1-3

Marcatori: Rossini (V) 23’ pt; Lidonnici (V) 13’  e 15’ st, Romano (I) 42’ st.

ITALA: Sgheiz, Castelli, Botta, Rizzi, Caon, Ferloni, R.Maffia, Serreli,  Pistocchi (Romano 6’ st), S.Maffia, (Taborelli 20’ st), Losavio (Sibio 12’ st). All. Bernasconi.

VIGOR GRANDATE: Peverelli, Calella, Verga, Rancati, Angri, Gilardoni, Cairoli, Rossini (Paparo dal 26’ st), Molina, Sterrantino (D’Ulivo dal 14’ st), Lidonnici (Pirrone dal 19’ st). All. Balzaretti.

Arbitro: Di Sciuva di Como.

LURATE CACCIVIO - Un po’ a sorpresa la Vigor Grandate conquista l’intera posta in palio sul campo di un’Itala sempre più in crisi. Partita non certo vibrante, ma i pochi tiri in porta fatti dalle due squadre sono andati quasi sempre a bersaglio. Al 18’ Botta fa tutto da solo, ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa. Passano pochi minuti e la Vigor si porta avanti. Rossini con un gran tiro dai venticinque metri spedisce la palla all’incrocio dei pali.

Nella ripresa è ancora la compagine ospite a rendersi maggiormente pericolosa. Al 13’ il tiro-cross di Lidonnici assume una strana traiettoria e si insacca sotto la traversa. Due minuti più tardi l’attaccante della Vigor replica. Ruba palla a un difensore avversario e affronta Sgheiz che riesce in un primo tempo a salvarsi. Lidonnici si avventa sulla ribattuta e realizza la terza rete per i suoi. Al 42’ Romano trova il gol della bandiera con un colpo di testa in mischia, poi la gara si addormenta fino al fischio di chiusura.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati