Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
#Iorestoacasa", i consigli di Giacomo Degani per un allenamento 'casalingo'
Esercizi e movimento, ma attenzione anche all'alimentazione in tempi di stop forzati
Nessun commento
Mer 25 Marzo 2020 16.00
Giacomo Degani, personal trainer
Como,

In questo momento così complicato, dove da più parti spopola – giustamente - il mantra “io resto a casa”, la nostra quotidianità sta sempre più andando incontro, volente o nolente, a grossi scossoni.

Ma, grazie all'aiuto di professionisti qualificati, ognuno di noi può, con dei piccoli accorgimenti, riuscire a muoversi tra le mura domestiche per tenersi in forma o più semplicemente per trascorrere alcune ore.

Noi con l'aiuto di Giacomo Degani vi consigliamo alcune pratiche per restare attivi in questi lunghi giorni.

 

 

IL PERSONAL TRAINER

Giacomo Degani, laureato in Scienze Motorie presso l'Università degli Studi di Milano, è un personal trainer. “Il mio obiettivo – dice – è aiutare le persone a trovare strategie efficaci per rimettersi in forma tramite l'allenamento e uno stile di vita quanto più possibile sano. In questa mia missione collaboro con un medico che si occupa di medicina preventiva e altre figure professionali”.

 

L'ALLENAMENTO

In questo periodo è importante tenersi in allenamento per due motivi: innanzitutto per compensare il nostro stile di vita sedentario, ma anche avendo molto più tempo libero, per creare l'abitudine all'allenamento, così che alla fine della quarantena saremo più incentivati a muoverci. Entrando più nel dettaglio per riuscire a stare bene con il nostro corpo il nostro allenamento si deve fondare su tre fattori: la resistenza, la forza e la flessibilità.

 

RESISTENZA

La resistenza a casa si può allenare facendo dei lavori a circuito che coinvolgono tutto il corpo (stile protocollo tabata in cui si lavora per 20” e si recupera per altrettanti secondi, andando avanti per 4'). Questi possono essere dei lavori di skip, squat (sia a corpo libero che con piccoli carichi come bottiglie d'acqua), affondi, oppure dei salti con la corda. Riassumendo sono degli esercizi sul posto che aumentano il battito cardiaco e vanno a migliorare la resistenza.

 

FORZA

Per lavori di forza intendiamo degli esercizi che vanno a tonificare il muscolo. Questi allenamenti possono essere fatti sia a corpo libero sia con sovraccarichi. Alcuni esempi di esercizi sono sicuramente dei piegamenti, dei dips sulla sedia, crunch, plank, oppure alcuni step sulla sedia.

 

FLESSIBILITÀ

Questi movimenti dinamici possono aiutarci a mantenerci appunto flessibili e a preparare il corpo per la giornata. In questo periodo sarebbe una buona novità quella di predersi dieci minuti la mattina con alcuni semplici esercizi come quello che si suol dire il movimento del gatto per la schiena, oppure alcune posture di stretching dinamico per le gambe e delle apertura per le braccia.

 

L'ALIMENTAZIONE

Restano ora da citare alcuni accorgimenti alimentari per conservare il nostro organismo sano e forte. Un primo consiglio è quello di mantenere basso il livello d'insulina assumendo pochi zuccheri. Come carboidrati è importante privilegiare la frutta e la verdura. Le proteine (carni bianche, pesce azzurro, legumi, uova) restano un alimento fondamentale in quanto mantengono la massa muscolare e danno un senso di sazzietà. Per quanto concerne i grassi restano i migliori quelli naturali come la frutta secca, da consumarsi in ogni caso con moderazione. Infine un ultimo consiglio è quello di mangiare più spesso possibile (cinque spuntini al giorno) senza abbuffarsi con un unico pasto.

 

J. Gan.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati