Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
CORONAVIRUS - Con l'ultima 'stretta' sulle misure di contenimento anche lo stop dello sport prolungato fino al 15 aprile
Una proroga inevitabile. Scarica l'ultima ordinanza della Regione Lombardia
Nessun commento
Lun 23 Marzo 2020 10.00
Coronavirus: la pandemia allunga lo stop dello sport
Como,

Inevitabile e attesa con l'ultimo Dpcm e la conseguente e ordinanza della Regione Lombardia è arrivata un'ulteriore proroga della sospensione dell’attività sportiva che, dalla data inizialmente individuata nel 3 aprile, passa fino al prossimo 15 aprile...

 

 

Clikka qui e scarica l’ordinanza n. 514 della Regione Lombardia del 21 marzo 2020 contenente le misure per l’emergenza epidemiologica COVID 19 vigenti sino al 15 aprile 2020.

 

Qui di seguito vi riportiamo i punti 18, 19 e 20 dell'ordinanza:

18. Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti professionisti e non professionisti, riconosciuti d’interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali o internazionali; resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a
porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano.

19. Sono chiusi gli impianti nei comprensori sciistici.

20. Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei LEA), centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

  


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati