Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Emergenza Covid-19: i dati aggiornati a giovedì 19 marzo in Lombardia e in Provincia di Como
IMPENNATA PREOCCUPANTE - I casi positivi in regione sono 19.884 (+2.171), a Como 52 unità in più; salgono anche Sondrio e Lecco
Nessun commento
Gio 19 Marzo 2020 19.00
Tutti i dati di giovedì 19 marzo
Como,

Impennata preoccupante dei dati oggi, giovedì 19 marzo: Como registra un +52 di casi positivi, dato mai così alto dall'inizio dell'emergenza. Ma è tutta la Lombardia a preoccupare ora: a Sondrio ben 80 casi, Lecco supera i 500 positivi, Brescia quasi ai livelli di Bergamo, Milano che non tiene più come qualche giorno fa.

Il tutto in attesa del nuovo ospedale in Fiera (ci vorranno però dieci giorni), e di due nuovi presidi a Bergamo e Cremona, che saranno operativi in tempi record.

Oggi il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha specificato che chiederà al Governo la chiusura totale di mezzi pubblici e attività.

Intanto diventa altamente consigliato utilizzare la mascherina per qualsiasi uscita dal domicilio. Il tal senso, la Protezione Civile ha garantito che a breve tutte le farmacie saranno rifornite.

 

 

 

 

 

 


 

+++ GIOVEDI' 19 MARZO, AGGIORNAMENTO DELLE 18.30 +++

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gallera: emergenza di oggi è il personale. Ok a ospedali da campo a Bergamo, Cremona e Crema

“Il vero tema, oggi, e’ quello del personale. Piu’ volte abbiamo parlato della possibilita’ di collocare fuori dalle citta’ strutture che possano aiutare la ricettivita’ delle persone che hanno bisogno di essere curate, ma per poter offrire cure adeguate abbiamo bisogno di personale”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, durante la quotidiana diretta Facebook per fare il punto sulla situazione Coronavirus.

 

“Stiamo esplorando tutte le strade – ha spiegato – e le attiviamo concretamente solo quando siamo in grado di portarle a termine, non lanciamo proposte per poi smentirle nei giorni successivi. Questa serieta’ ci ha portato ieri a chiedere di differire l’attivazione del Punto Medico Avanzato (PMA) a Bergamo perche’ non avevamo la certezza di reperire il personale”.

L’assessore ha quindi annunciato che sono in arrivo “53 medici e infermieri cubani molto qualificati, che hanno combattuto l’Ebola. Saranno a Crema per alleggerire il lavoro”.

Domani, inoltre, sara’ inaugurato a Cremona l’ospedale da campo donato da Samaritan’s Purse.

Il vice presidente della Croce Rossa cinese, poi, arrivato ieri a Milano, ha confermato che la Cina vuole sostenere la battaglia della Lombardia con un contingente di medici e infermieri la cui attivita’ sara’ coordinata di Areu”.

Gallera ha anche fatto sapere di aver incontrato, insieme al sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia, Alan Rizzi, i 68 consoli presenti a Milano “ai quali ho chiesto di farsi portatori di un messaggio nei loro Paesi. Oggi la Lombardia ha bisogno, ma domani potremo aiutare noi. Tutti mi hanno confermato che ne parleranno con i loro Governi”.

Ad oggi in Lombardia sono operativi 1250 i posti nelle terapie intensive (si partiva da 724) e quotidianamente arrivano 25 respiratori grazie alla collaborazione del Dipartimento nazionale della Protezione civile.

 

 

I DATI – Ecco i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti

 

i casi positivi sono 19.884 (+2.171)

17.713/16.220/14.649/13.2729/11.685/9.820/8.725/7.280/5.791/5.469/4.189/3.420/2.612

 

i deceduti 2.168 (209)

1.959/1.640/1.420/1.218//966/ 890/744/617/468/333/267/154

 

i dimessi e in isolamento domiciliare: 9.332, di cui 3.778 con almeno un passaggio in ospedale (anche solo pronto soccorso) e

5.554 persone per le quali non si rileva nessun passaggio in ospedale

4.057/4.265/3.867/3.427/2.650/2.044/1.351/1.248/756/722

 

in terapia intensiva 1.006 (+82)

924/879/823/767/732/650/605/560/466/440/399/359

 

i ricoverati non in terapia intensiva: 7.387 (+102)

7.285 (+332)/6.953/6.171/5.550/4.898/4.435/4.247/3.852/3319/2.802/2.217/1.661

 

i tamponi effettuati: 52.244

48.983/ 46.449/43.565/40.369/37.138/32.700/29.534/25.629/21.479/20.135/18.534/15.778

 

 

I casi per provincia con l’aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

 

BG: 4.645 (+340)

4.305/3.993/3.760/3.416/2.864/2.368/2.136/1.815/1.472/1.245/997/761/623/537

 

BS: 4.247 (+463)

3.784/3.300/2.918/2.473/2.122/1.784/1.598/1.351/790/739/501/413/182/155

 

CO: 338 (+52)

286/256/220/184/154/118/98/77/46/40/27/23/11/11

 

CR: 2.286 (+119)

2.167/2.073/1.881/1.792/1.565/1.344/1.302/1.061/957/916/665/562/452/406

 

LC: 530 (+64)

466/440386/344/287/237/199/113/89/66/53/35/11/8

 

LO: 1.528 (+83)

1.445/1.418/1.362/1320/1.276/1.133/1.123/1.035/963/928/853/811/739/658

 

MB: 495 (+94)

401/376/346/339/224/143/130/85/65/64/59/61/20/19

 

MI: 3.278 (+634) di cui 1378 a Milano citta’ (+287)

2.644/2.326/1.983/1.750/1.551/1.307/1.146/925/592/506/406/361

 

MN: 636 (+122)

514/ 465/382/327/261/187/169/137/119/102/56/46/32/26

 

PV: 1.011 (+33)

978/ 884/801/722/622/482/468/403/324/296/243/221/180/151

 

SO: 155 (+80)

75/74/46/45/45/23/23/13/7/7/6/6/4/4

 

VA: 310 (+45)

265/232/202/184/158/125/98/75/50/44/32/27/23/17

 

e 425 in corso di verifica.

 

 

 

 

 

 

 

 

E' attiva una pagina GOFUNDME per donare fondi alla terapia intensiva dell'Ospedale Sant'Anna di Como (link nel titolo). L’emergenza sta scuotendo l’Italia intera. Il coronavirus è un nemico invisibile difficile da riconoscere e ancora più da combattere. Dobbiamo armarci di buon senso e di responsabilità. Cerchiamo di stare a casa il più possibile e di adottare tutte quelle misure che a gran voce le Autorità invocano. Il rispetto di queste regole equivale al rispetto per noi stessi, al rispetto per nostri figli, per i nostri genitori e per tutti quelli a cui vogliamo bene. Aiutiamo la nostra città, aiutiamo il cuore pulsante di questa emergenza.

 

E’ attivo anche il conto corrente ‘Regione Lombardia-Sostegno emergenza Coronavirus’ (numero iban IT76P0306909790100000300089) per raccogliere fondi per sostenere le strutture sanitarie lombarde

 

 

 

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati