Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Appelli su appelli degli sportivi: «Non uscire di casa se non c'è necessità!»
Mister Daniele Perego: «Non è facile, ma è l'unico modo per sconfiggere il virus»
Nessun commento
Mer 18 Marzo 2020 14.00
Daniele Perego, allenatore Calolziocorte
Calolziocorte,

Dalla Serie A alla Terza categoria non mancano gli appelli da parte degli addetti ai lavori a restare in casa e il calcio lecchese non è da meno. Mister Daniele Perego del Calolziocorte, uno degli allenatori più vincenti di casa nostra con ben cinque promozioni all'attivo, soffre come tutti a stare lontano dal campo ma non perde la consapevolezza.

 

 

«Da calciatore prima e da allenatore poi ho sempre vissuto con l'impegno del calcio e chiaramente in questo momento manca perché entra a far parte della tua quotidianità, soprattutto per come lo vivo io. La vita si è ridotta a casa e lavoro, ma questo è l'unico modo per sconfiggere il virus e quindi non possiamo che abituarci tutti a non uscire fino a che non si saranno sistemate le cose».

Classe 75, originario di Bergamo trasferitosi poi ad Annone Brianza, Daniele ha dovuto appendere le scarpette al chiodo a soli 30 anni a causa di un infortunio al ginocchio: «Giocavo nell'Olimpiagrenta e a ottobre dovetti smettere. Fortunatamente già a gennaio mi venne data la possibilità di iniziare ad allenare il Barzago in Terza categoria e lì iniziai la mia nuova carriera che mi ha regalato sempre grandi soddisfazioni».

Una carriera ricca di gioie e successi la sua, con ben cinque salti di categoria. Con l'Audace Osnago del presidente Claudio Vergani centra il doppio salto dalla Terza alla Prima categoria, portando poi l'Aurora di Olgiate Molgora dalla Seconda alla Prima, l'Arcadia Dolzago dalla Prima alla Promozione e l'Olimpiagrenta dalla Seconda alla Prima. Stagioni trionfali per lui e le società che decisero di puntare su di lui.

Nella scorsa stagione venne chiamato a gennaio per risollevare le sorti di un Calolziocorte ultimo in Prima categoria e riuscì a centrare una clamorosa salvezza dopo un'andata da incubo. Calolziocorte che lo ha confermato in estate per puntare al ritorno in Promozione nell'attuale campionato, iniziato con qualche passo falso di troppo ma che vede ora gli amaranto reduci da ben undici risultati utili consecutivi. Striscia che se si tornerà in campo potrà essere ulteriormente allungata.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati