Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Basket serie A, menu di mezzogiorno per Cantù: Brescia, Abass e 2 punti per le Final Eight
Domenica alle 12 importantissimo derby lombardo a Desio: Pancotto insegue la quinta vittoria
Nessun commento
Sab 28 Dicembre 2019 15.11
Cesare Pancotto, coach della Pallacanestro Cantù
Cantù,

Un “lunch match” di fuoco per la S.Bernardo-Cinelandia allenata da coach Cesare Pancotto che, domenica alle 12, ospiterà al “PalaBancoDesio” la Germani Basket Brescia per il sedicesimo turno del campionato di Legabasket Serie A, il penultimo del girone di andata di regular season.

Il derby lombardo con la Leonessa, ultima partita del 2019 (la prima del nuovo anno sarà il derbissimo contro l’Olimpia Milano, in campo al Forum di Assago domenica 5 gennaio alle 17), è la terza gara che Cantù gioca nell’arco di una settimana dopo le sfide esterne sui campi di Trieste e Pesaro. Dopo ben due trasferte consecutive in quattro giorni, fortunatamente entrambe vincenti, la S.Bernardo-Cinelandia si appresta a chiudere il tour de force natalizio contro un’avversaria di grande valore, appunto Brescia: con 18 punti (nove vittorie e cinque sconfitte), la Germani è attualmente la quarta forza del campionato, subito dietro alle corazzate Virtus Bologna, Dinamo Sassari e Olimpia Milano.

 

 

I bresciani, qualificati peraltro alle Top 16 di EuroCup, sono reduci da tre successi in fila in LBA, quattro nelle ultime cinque gare disputate: con Pistoia, Roma e Cremona le vittorie consecutive, una dietro l’altra. Insieme alla S.Bernardo-Cinelandia, la Leonessa è tra le squadre più in forma del campionato: lo sanno bene Virtus Roma e Vanoli, la prima sconfitta in casa con trenta punti di scarto; la seconda battuta in rimonta nell’ultimo turno di LBA.

 



QUI BRESCIA

A parte la larghissima vittoria nella Capitale, è l’altro ieri con Cremona che la Leonessa ha ruggito di più, ribaltando completamente lo svantaggio di dodici lunghezze del primo tempo (39-51) con un incredibile controparziale di 52 a 25 che ha permesso a Brescia di agguantare il match con un meritato 91 a 76 finale. Nella serata di Santo Stefano, al “PalaLeonessa” hanno brillato DeAndre Lansdowne con 21 punti, seppur non molto preciso al tiro (7/13 da due e 1/5 da tre), e l’ex canturino Awudu Abass, il migliore dell’incontro per valutazione individuale (31), a referto con 18 punti e 8 rimbalzi. Molto bene anche il “solito” Luca Vitali, per la terza volta in stagione in doppia cifra negli assist. Per lui 11 punti e 10 assist contro Cremona. Al momento il leader della Germani è secondo in LBA per assist: 6.3 di media, meglio di lui solamente la superstar serba Milos Teodosic (6.5). Con i ventuno punti realizzati alla Vanoli, invece, Lansdowne si è confermato top scorer di Brescia con 13.9 punti di media, subito dietro Ken Horton con 13.6 punti a partita, tuttavia fermo ai box da circa un mese per una frattura scomposta del quarto metacarpo della mano destra; ne avrà almeno per altre quattro settimane. La Germani, inoltre, può contare su una folta batteria di ottimi tiratori: sono infatti quattro i giocatori con almeno il 40% da tre, cinque contando l’infortunato Horton che sfiora il 43%. Gli altri sono Brian Sacchetti, con uno strepitoso 52%, Tommaso Laquintana e Ojars Silins con il 46%, e Angelo Warner con il 40%. Non a caso, con il 38.8% di squadra, Brescia è la formazione che tira meglio da oltre l’arco di tutto il torneo. Nei punti realizzati (83.1 di media) e negli assist (18.3), invece, in entrambi i casi occupa il secondo posto alle spalle della sola Virtus Bologna. 

 


QUI CANTÙ

Se Brescia pare tra le squadre più in forma del momento, la S.Bernardo-Cinelandia, con ben quattro vittorie in cinque gare disputate nel mese di dicembre, non è da meno. L’unica battuta di arresto nell’ultimo mese dell’anno è arrivata infatti in casa della capolista Virtus Bologna, il primo del mese. Dalla trasferta bolognese in poi, Cantù ha macinato solo vittorie: due conquistate tra le mura amiche di Desio e due in trasferta. Otto punti in totale, tutti peraltro pesantissimi perché arrivati contro avversarie che hanno, come i brianzoli, la salvezza come obiettivo principale. Chi, certamente, ha contribuito moltissimo a svoltare la stagione canturina è l’asso americano Joe Ragland: l’ultimo arrivato in Brianza, tornato in biancoblù dopo cinque stagioni, ha portato alla squadra di coach Cesare Pancotto maggiore esperienza e calma in campo, dall’alto della sua grande esperienza non solo nel campionato italiano ma anche in competizioni internazionali. Dal suo arrivo, il 30enne di Springfield ha fatto registrare 10.3 punti, 4.3 rimbalzi e 4.7 assist di media in tre gare giocate. Nelle ultime tre partite si è visto anche un miglioramento sia da parte di Wes Clark sia da parte di Jason Burnell, i quali – prima ancora della firma di Ragland – avevano comunque già dimostrato enormi progressi. Se Burnell è passato dai 9.6 punti di media delle prime dodici giornate ai 13.3 delle ultime tre, la crescita nella produzione offensiva di Clark è stata ancor più evidente: dai 10.4 punti di media post derby con Varese ai 21.7 nelle ultime tre uscite ufficiali, più del doppio in termini di fatturato. Una crescita incredibile non solamente nei numeri ma anche sul piano del gioco e della fiducia nei propri mezzi.

IL COMMENTO DI COACH PANCOTTO

«Affrontiamo una grande del campionato: una squadra esperta, talentuosa, ambiziosa e, soprattutto, capace di giocare tre gare in una settimana visto che partecipa all’EuroCup. Con partite così ravvicinate non si ha né tempo di lavorare né tempo per pensare, devi solo grattare il barile delle motivazioni. Siamo il vascello contro la corazzata, se posso utilizzare un esempio. Per fare questo dobbiamo portare ai massimi livelli la nostra “canturinità”, la nostra difesa, le nostre buone percentuali di tiro e il lavoro sui rimbalzi. Visto l’orario della partita con Brescia, ed essendo la terza di tre gare in una sola settimana, credo che quella di domani sarà una partita a “elastico”. Per questo e per colmare i gap che ci dividono da Brescia, ci siamo preparati allungando le rotazioni. In campo io mando sempre almeno dieci giocatori, però nelle ultime partite ho cercato di dare più minuti a chi, di solito, gioca meno, così da avere più energie a disposizione contro Brescia, oltre ad avere maggiore durezza mentale da parte di tutti i componenti della mia squadra».

 

INFO GENERALI

Cantù e Brescia si sfidano domani a Desio per la venticinquesima volta. Ad arbitrare l’incontro saranno i signori Beniamino Manuel Attard, Gabriele Bettini e Martino Galasso. La partita, che aprirà ufficialmente alle ore 12:00 la sedicesima giornata di LBA, sarà trasmessa su Eurosport Player. Radiocronaca su Radio Cantù 89.600 FM e streaming su radiocantu.com. Sarà Awudu Abass, capitano di Pallacanestro Cantù tra il 2014 e il 2016, il grande ex della gara. Luca Vitali, invece, è salito proprio in questi giorni al secondo posto in Serie A per assist “all time”. Con 1456 assist, il play titolare della Leonessa ha staccato una leggenda come Riccardo Pittis. Vitali è il miglior assist-man della LBA ancora in attività. Al primo posto nella classifica di tutti i tempi c’è Gianmarco Pozzecco con 1772 assist.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Basket Serie A maschile Unico 2019-20
 andata
12345678910111213141516
 ritorno
01234567891011121314151617
16A GIORNATA D'ANDATA
29-12-201912:00S.Bernardo Cantù - Germani Brescia82 - 93
29-12-201915:30Segafredo Bologna - AX Armani Milano83 - 70
29-12-201917:15Openjobmetis Varese - Dolomiti Trento81 - 86
29-12-201917:30Alma Trieste - Fortitudo Bologna89 - 69
29-12-201918:00Umana Venezia - Carpegna Pesaro98 - 92
29-12-201918:30Grissin Bon R.Emilia - Virtus Roma96 - 88
29-12-201919:00Happy Casa Brindisi - De Longhi Treviso81 - 74
29-12-201920:30Banco Sassari - Vanoli Cremona84 - 74
Classifica
PtGVPPfPs
1Segafredo Bologna362018217191500
2Banco Sassari302015517031506
3Germani Brescia282114717101554
4AX Armani Milano282114716871555
5Happy Casa Brindisi262113817761696
6Vanoli Cremona242012816271617
7Fortitudo Bologna2221111016241670
8Umana Venezia2221111016381582
9Dolomiti Trento2221111016351668
10Grissin Bon R.Emilia182191217411763
11S.Bernardo Cantù182091115331580
12Openjobmetis Varese181991015741526
13De Longhi Treviso162181316201664
14Virtus Roma142171416391787
15OriOra Pistoia142171415591735
16Alma Trieste122161515781694
17Carpegna Pesaro22011915831849
0A GIORNATA DI RITORNO
04-01-202020:30Germani Brescia - Umana Venezia70 - 64
04-01-202020:30OriOra Pistoia - Banco Sassari70 - 78
05-01-202012:00Vanoli Cremona - Happy Casa Brindisi93 - 89
05-01-202017:00AX Armani Milano - S.Bernardo Cantù83 - 89
05-01-202017:30Dolomiti Trento - Segafredo Bologna77 - 83
05-01-202018:30Carpegna Pesaro - Alma Trieste76 - 82
05-01-202019:00De Longhi Treviso - Openjobmetis Varese79 - 84
05-01-202020:45Fortitudo Bologna - Grissin Bon R.Emilia86 - 69
CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati