Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Seconda M: Claudio Sesti si dimette e lascia la panchina della Victoria
L'ex allenatore: «I vari cambiamenti in società hanno creato problemi»
4 commenti
Mer 18 Dicembre 2019 12.30
Claudio Sesti lascia la Victoria
Calolziocorte,

Nuovo ribaltone in casa Victoria. Dopo gli addi poco più di un mese fa del presidente De Flumeri, sostituito da Massimiliano Pozzi alla guida della società, e del direttore sportivo Faro subito dopo, nella giornata di ieri si è dimesso anche l'allenatore Claudio Sesti.

 

 

I biancoazzurri, penultimi nel girone M di Seconda categoria, dovranno quindi mettersi alla ricerca di un nuovo mister che possa portare la squadra a fine stagione. «È una decisione che maturavo già da tempo, ma per rispetto dei ragazzi ho voluto arrivare sino alla sosta per dar modo di trovare poi un sostituto con tutta la calma del caso» spiega Sesti.

Quali le motivazioni alla base di questa scelta? «Diciamo che in società ci sono stati diversi cambiamenti negli ultimi mesi ed il processo di riorganizzazione sta procedendo lentamente con tutto quello che ne consegue. In estate sono stati fatti quattro innesti e per il resto si era deciso di puntare sui giovani, decisione che mi stava bene, ma ora a dicembre la squadra si è ritrovata numericamente ridotta e con partenze di spessore, come Elezaj, che non sono state sostituite».

Rosa forse poco pronta per affrontare il campionato di Seconda categoria: «I ragazzi li ringrazio perché si sono sempre impegnati al massimo ottenendo risultati e mostrando una qualità di gioco superiore a quello che è il reale potenziale della rosa. Purtroppo i problemi sono altrove e si fa veramente fatica a portare avanti una stagione in questo modo, quindi per il bene di tutti ho preferito farmi da parte» conclude Sesti.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 18/12/2019 alle ore 12.36 calciocalcio67 ha scritto...
Commentovorremmo mica macchiare il CV con una retrocessione ?
pochi allenatori portano la barca a fondo quando le cose vanno male... meglio lasciare ad altri l onta di una retrocessione... facile così
Il giorno 18/12/2019 alle ore 12.37 calciocalcio67 ha scritto...
Commentoun vero capitano non lascia la nave che affonda.. mio personalissimo parere ovviamente
Il giorno 18/12/2019 alle ore 13.24 moutrap ha scritto...
CommentoCalcio la penso come te. Si lascia da 1 in classifica come mi è capitato ma mai in zona retrocessione. Poi i veri motivi possono essere giusti
Il giorno 18/12/2019 alle ore 13.28 1912 ha scritto...
CommentoD'accordissimo, poi però bisogna vedere in che condizioni ti fanno lavorare...
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati