Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Basket, serie A: la fame di punti spinge Cantù, grande vittoria contro Varese nel derby
Wilson e Pecchia prendono per mano la squadra, finisce in gloria dopo 4 ko: 74-67
Nessun commento
Dom 8 Dicembre 2019 20.02
Andrea Pecchia, ottimo contributo nel derby
Desio,

L’Acqua S.Bernardo Cantù si regala una serata da sogno, riuscendo a battere Varese 74-67 per il secondo derby consecutivo dopo quello vinto la scorsa stagione, sempre al “PalaDesio”, lo scorso 20 aprile.

Cantù gioca una partita gagliarda, riassaporando il gusto della vittoria, che alla formazione allenata da coach Pancotto mancava dal 3 novembre scorso, giorno in cui i brianzoli espugnarono Cremona con grande convinzione. La vittoria nel derby non solo consente a Cantù di mettere fine a una striscia di quattro sconfitte consecutive, ma consente anche di ritrovare la vittoria in casa.

Decisivo Wilson (ed era in dubbio...) con una straripante doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi, a segno con il 50% da oltre l’arco. Compreso Wilson, sono ben quattro i giocatori canturini a chiudere in doppia cifra: 14 per Pecchia, con anche 8 rimbalzi (22 di valutazione individuale la migliore della gara), 12 per Wes Clark e 10 per Young. Alla Openjobmetis, invece, non bastano i 19 punti del “bomber” Mayo.

 

 

 

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ-OPENJOBMETIS VARESE 74-67

(14-14, 23-21; 17-12, 20-20)

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ: Young 10, Collins 7, Procida n.e., W.Clark 12, La Torre 3, Hayes 2, Wilson 16, Burnell 8, Baparapè n.e., Simioni, Rodriguez 2, Pecchia 14. All. Pancotto.

OPENJOBMETIS VARESE: Peak, Clark, De Vita, Jakovics, Natali, Vene, Simmons, Seck, Naldini, Mayo, Tambone, Gandini, Ferrero. All. Caja.

Arbitri: Biggi, Borgioni e Boninsegna.

Spettatori: 3610.

DESIO - Varese parte confermando il solito quintetto composto da Mayo, Jason Clark, Peak, Vene e Simmons. Coach Pancotto, invece, deve fare a meno di Wilson dal primo minuto, non al top per quasi tutta la settimana e con pochissimo allenamento nelle gambe. Al suo posto Burnell, titolare insieme a Wes Clark, Young, Pecchia e Hayes, sotto canestro a fare coppia proprio con Burnell.

A sbloccare la partita dopo un minuto e mezzo di gioco è il Clark in maglia biancoverde, a segno prima della sfuriata di Pecchia, assoluto protagonista in avvio di gara con ben tre canestri consecutivi. Sei punti in totale, tutti nati da penetrazioni nel cuore dell’area avversaria. 9-2 al 5’. Ma Cantù è anche difesa: Hayes mette subito le cose in chiaro, annullando l’appoggio al tabellone di Jason Clark con una poderosa stoppata. Vene, però, a due minuti e mezzo dalla fine del primo periodo accorcia le distanze con la tripla del meno uno. Immediata la risposta della S.Bernardo, con Wilson che – dalla panchina – pareggia la tripla degli avversari, riportando nuovamente Cantù avanti di più possessi. Sulla sirena di fine quarto è Tambone, anche lui subentrato dalla panchina, a rendersi protagonista: l’esterno di scuola Virtus Roma timbra il cartellino con un canestro pesante, che consente alla Openjobmetis di chiudere i primi dieci minuti in parità: 14 a 14.

Nel secondo periodo Varese parte forte, sorpassando i brianzoli grazie all’energia e al carisma di capitan Ferrero. Tuttavia, i padroni di casa sono bravissimi a non scomporsi, affidandosi alla perseveranza di Hayes nel pitturato. Al resto ci pensa Wilson, ancora decisivo da oltre l’arco, la sua specialità. Scambio di triple, sia da una parte sia dall’altra, con Tambone autore del canestro del 25 pari. Varese torna avanti con Simmons che, grazie a un gioco da tre punti, consente alla OJM di andare sul 28 a 27. Dalla lunetta arrivano anche i punti di Cantù, con Pecchia che realizza il 32 pari. È un continuo rispondersi in campo, canestro dopo canestro. Il punto esclamativo, a pochi secondi dalla fine del primo tempo, lo mettono Hayes – con una gran stoppata – e Wes Clark, scatenato nell’area varesina. 37-35 al 20’. Alla pausa lunga tre giocatori in doppia cifra, due di Cantù e uno di Varese: Pecchia e Wilson da una parte, rispettivamente con 11 e 10 punti, Vene dall’altra, con 10 punti a referto.

ùAl rientro negli spogliatoi sono ben quattro le stoppate di Hayes, preziosissimo in difesa. Ottimo approccio nel secondo tempo degli ospiti che, con un parziale di cinque a zero, riescono a tornare subito in vantaggio. Poi, in casa S.Bernardo la svolta: canestro di Wes Clark e acuto di Burnell, Cantù risponde presente con un controparziale che rimanda Varese indietro di tre possessi pieni. È la serata di Wilson, il quale – pur non essendo al meglio della forma – continua a essere decisivo dalla lunga distanza. Altra tripla a bersaglio dell’ala naturalizzata portoghese e 51 a 42 a poco più di un minuto dalla fine del terzo periodo. Wilson, Wilson e ancora Wilson: il numero diciannove in maglia biancoverde è letale con sedici punti a referto e quattro bombe a bersaglio su finora sei tentativi.

Il quarto e ultimo periodo di gioco inizia nei migliori dei modi per Cantù, scatenata con un sorprendente capitan La Torre e con un Collins coriaceo che, con aggressività, punisce la difesa biancorssa con cinque punti in fila. Tripla dall’angolo del prodotto di Alabama University e +12 al 32’. In cattedra ci sale anche Rodriguez, utile alla causa per far rifiatare Wes Clark ma allo stesso tempo anche per non interrompere il trend in attacco della S.Bernardo, che con l’esterno di origini dominicane mantiene il più dodici. Varese, però, torna viva con le triple di Mayo prima e Ferrero poi, tornando a due soli possessi di distanza: 66-60 al 37’. Ma Cantù non molla, anzi, ruggisce: Wes Clark segna, Pecchia difende e i padroni di casa tornano nuovamente avanti di nove. Finale al cardiopalma, con Wes Clark decisivo anche in difesa. Al “PalaDesio” è festa grande, finisce 74 a 67. 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

Basket Serie A maschile Unico 2019-20
 andata
12345678910111213141516
 ritorno
01234567891011121314151617
12A GIORNATA D'ANDATA
07-12-201920:30Fortitudo Bologna - Dolomiti Trento93 - 68
08-12-201912:00Germani Brescia - OriOra Pistoia86 - 74
08-12-201916:30Carpegna Pesaro - AX Armani Milano65 - 71
08-12-201917:00Happy Casa Brindisi - Banco Sassari77 - 83
08-12-201917:00S.Bernardo Cantù - Openjobmetis Varese74 - 67
08-12-201918:00Vanoli Cremona - Segafredo Bologna78 - 66
08-12-201919:00De Longhi Treviso - Grissin Bon R.Emilia91 - 83
08-12-201920:45Virtus Roma - Alma Trieste82 - 72
Classifica
PtGVPPfPs
1Segafredo Bologna362018217191500
2Banco Sassari302015517031506
3Germani Brescia282114717101554
4AX Armani Milano282114716871555
5Happy Casa Brindisi262113817761696
6Vanoli Cremona242012816271617
7Fortitudo Bologna2221111016241670
8Umana Venezia2221111016381582
9Dolomiti Trento2221111016351668
10Grissin Bon R.Emilia182191217411763
11S.Bernardo Cantù182091115331580
12Openjobmetis Varese181991015741526
13De Longhi Treviso162181316201664
14Virtus Roma142171416391787
15OriOra Pistoia142171415591735
16Alma Trieste122161515781694
17Carpegna Pesaro22011915831849
13A GIORNATA D'ANDATA
14-12-201920:00Dolomiti Trento - Virtus Roma82 - 88
14-12-201920:30Segafredo Bologna - Happy Casa Brindisi99 - 87
15-12-201912:00Banco Sassari - Fortitudo Bologna86 - 80
15-12-201917:00Umana Venezia - AX Armani Milano70 - 71
15-12-201917:30Grissin Bon R.Emilia - Alma Trieste87 - 86
15-12-201918:00Openjobmetis Varese - Carpegna Pesaro103 - 87
15-12-201918:30S.Bernardo Cantù - De Longhi Treviso77 - 74
15-12-201920:45OriOra Pistoia - Vanoli Cremona84 - 71
CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati