Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Ciclismo: il 13 ottobre torna lo spettacolo del 'Giro di Lombardia', ma la Valfresca non c'è
Un mese alla 'classica delle foglie morte', il giorno dopo ci sarà la Granfondo per gli amatori
Nessun commento
Ven 14 Settembre 2018 11.00
Vincenzo Nibali, trionfatore al 'Lombardia' nel 2017
Como,

Sabato 13 ottobre, da Bergamo a Como, si svolgerà il Giro di Lombardia, l’ultima Classica Monumento della stagione dei ciclisti professionisti che prevede 4.000 metri di dislivello. Il giorno seguente la Gran Fondo – partenza da Como e arrivo sul Civiglio  – ricalcherà in gran parte il percorso dei pro’ con le salite del Ghisallo, Sormano, Civiglio. Finale modificato per la gara pro’, senza l’ascesa di San Fermo della Battaglia, causa problemi di viabilità in Val Fresca, decisione che sta suscitando non poche polemiche.

 

 

 

 

Ritorna il Grande Ciclismo sulle strade della Lombardia. Il 13 ottobre si svolgerà infatti, con partenza da Bergamo e arrivo a Como dopo 241 km, la 112^ edizione de Il Lombardia. La “Classica delle Foglie Morte”, ultima Classica Monumento della stagione, ricalca il percorso del 2017, con una modifica nel finale.

Un percorso molto selettivo con 5 salite e 4.000 metri di dislivello a partire dal Colle Gallo seguito dal Colle Brianza; dopo Onno si affronta prima la salita della Madonna del Ghisallo e subito dopo il durissimo Muro di Sormano.

Superata la Colma di Sormano si scende a Nesso per proseguire fino all’ingresso di Como dove verrà affrontato il Civiglio quindi, dove la corsa nella passata edizione girava a sinistra per scalare la Val Fresca verso San Fermo della Battaglia, proseguirà diritto fino alla rotatoria di via Camozzi dove incontrerà la discesa del percorso originario per poi affrontare un breve strappo di circa 1700 metri al 5% di pendenza media con punte al 9% che termina all’ingresso dell’abitato di Monte Olimpino.

Da qui all’arrivo, posto come lo scorso anno sul Lungo Lario Trento e Trieste, mancheranno 3 chilometri.

Queste le 24 squadre (18 UCI WorldTeams e 6 UCI Professional Continental Teams) di sette corridori ciascuna, che parteciperanno alla 112^ edizione de Il Lombardia:

AG2R LA MONDIALE

ASTANA PRO TEAM

BAHRAIN - MERIDA

BMC RACING TEAM

BORA - HANSGROHE

GROUPAMA - FDJ

LOTTO SOUDAL

MITCHELTON - SCOTT

MOVISTAR TEAM

QUICK - STEP FLOORS

TEAM DIMENSION DATA

TEAM EF EDUCATION FIRST - DRAPAC P/B CANNONDALE

TEAM KATUSHA ALPECIN

TEAM LOTTO NL - JUMBO

TEAM SKY

TEAM SUNWEB

TREK - SEGAFREDO

UAE TEAM EMIRATES

 

ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC

BARDIANI CSF

ISRAEL CYCLING ACADEMY

NIPPO - VINI FANTINI - EUROPA OVINI

TEAM FORTUNEO – SAMSIC

WILIER TRIESTINA - SELLE ITALIA

 

LA GRANFONDO

Gli amatori, il giorno seguente, con partenza da Como e arrivo sul Civiglio potranno cimentarsi sulle stesse strade dove i professionisti si sono dati battaglia poche ore prima affrontando le salite, a partire dal Ghisallo, che i professionisti percorreranno il giorno prima. Iscrizioni aperte sul sito www.gflombardia.it.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati