Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Rugby Como: aria nuova in casa dei "Cinghiali", Edoardo Pennestrì è il nuovo allenatore
Pennestrì sarà ancche direttore tecnico: "Vogliamo fare una buona stagione"
Nessun commento
Lun 30 Luglio 2018 15.30
Rugby Como: tanti cambiamenti in vista
Como,

Edoardo Pennestrì oltre a ricoprire la carica di direttore tecnico del Rugby Como, sarà anche il coach della prima squadra. Le Spartane saranno allenate da Alessandro Zuppati. Alessandro Calvo e Mattia Renzaglia, prenderanno le redini dell'Under 16 mentre Pietro Guzzetti, con l'assistente Massimo Gorbani, rimane all'Under 18.

 

 

C'è aria nuova in casa dei Cinghiali, dopo le partenze di Bruno Porretti, prima allenatore e poi direttore tecnico e di Marco Bianchi, l'anno scorso alla guida della C2. «Ma non è un addio -precisa Pennestrì, 36 anni un'esperienza come tecnico al Malpensa e poi come giocatore al Como -.Porretti, che adesso è all'Under 18 del Varese, continuerà a darci una mano, nelle vesti di insegnante e anche Bianchi si è messo a disposizione, sulla gestione dei trequarti. Entrambi avevano delle difficoltà nel venire da Varese a Como, più volte durante la settimana. Così Porretti mi ha contattato e mi ha detto che avrebbe avuto piacere se avessi preso il suo posto».

E così è stato. Pennestrì lavorerà con l'assistente Dario Duvia e con il preparatore atletico Diego Longatti. Per il nuovo coach è arrivata subito una buona notizia. I giocatori della prima squadra hanno deciso, volontariamente, di trovarsi al Belvedere, due sere alla settimana, durante il mese di agosto per una pre-preparazione. Poi il 27 del prossimo mese il via ufficiale all'attività. Under 16 e Under 18, impegnate nei barrage per l'élite, inizieranno una settimana prima.

Le attese sono tante, per la prima squadra. «Ho la fortuna di ereditare il lavoro di Porretti e Bianchi, anche se voglio portare le mie idee -dice Pennestrì -. Non voglio creare facili illusioni: mi aspetto un buon campionato e se poi arriverà qualcosa di più, sarà ben accetto. Il primo anno sarà di assestamento; il secondo dovrà portare dei risultati».

Nei giorni scorsi è arrivata una buona notizia, che ha fatto felice il presidente Michele Cerbo. Sono state sistemate le luci dei riflettori. «Così potremo allenarci anche di sera, utilizzando per intero il terreno del Belvedere -dice il massimo dirigente -. Ripartiamo con tante novità ma con grande entusiasmo e voglia di far bene. Anche nel settore giovanile». Nel femminile il posto lasciato libero da Claudio Visentin, che allenerà il Monza nel massimo campionato in rosa, è stato preso da Alessandro Zuppati:36 anni come Pennestrì e una carriera da giocatore nel Tradate.

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati