Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Dakar 2018 / Day 8 - Il diario di bordo di Jacopo Cerutti
Arrivo amaro ad Tupiza: bivacco allagato, si procede sino a Salta
Nessun commento
Lun 15 Gennaio 2018 15.00
Jacopo Cerutti
Como,

Nell'ottava giornata di gara la tappa con il previsto arrivo a Tupiza riserva una brutta sorpresa ai motociclisti: bivacco completamente allagato, si deve proseguire per altri 540 km sino a Salta.

 

 

 

 

14/01, STAGE OTTO: UYUNI-TUPIZA (SALTA)

Eccoci alla seconda parte della tappa marathon, dove troviamo la PS più lunga della Dakar 2018 . Oggi è probabilmente più lunga della distanza tra casa vostra e l'ultima meta dove siete andati in vacanza.

Tappa fondamentale per iniziare a delineare la classifica finale, resa impervia da una prima parte caratterizzata da lunghe dune boliviane poste ad oltre 3500 metri di altitudine. I piloti poi sono arrivati a toccare anche i 4800 metri sul livello del mare, su un fondo ancora una volta quasi totalmente terroso.

È con giornate come queste che capiamo che la Dakar non è solo velocità, ma soprattutto resistenza e un'equilibrata capacità nel saper controllare ogni cosa.

"Cerco sempre di fare del mio meglio, nonostante alcuni problemi fisici che mi porto dietro da qualche giorno.
Ieri è stata davvero una tappa impegnativa e questa mattina sono partito un po' stanco, ma sono molto soddisfatto per come ho affrontato la tappa. Ho mantenuto un buon passo, peccato che a 200km dalla fine sono caduto, fortunatamente senza nessuna conseguenza: avevo raggiunto un pilota davanti a me ma, a causa della polvere che quest'ultimo si lasciava alle spalle, non ho visto un sasso sulla strada. Questo mi ha fatto perdere minuti preziosi ma sono già pronto e carico per ricuperarli nelle tappe successive!
Sono felice per la 26esima posizione nella classifica generale".

Purtroppo, una volta finita la stremante gara di oggi, i piloti hanno avuto una bruttissima notizia che non li ha di certo rincuorati: arrivati a Tupizia la sorpresa è stata alquanto amara, si sono ritrovati infatti un bivacco completamente allagato e assolutamente impraticabile.
Sono stati così costretti a montare di nuovo in sella e percorrere altri 540km per raggiungere Salta.
La tappa di domani, la nona, ovviamente verrà annullata per dare modo a tutti di riposare e recuperare le forze.

 

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
CommentoPuoi essere il primo a commentare questa news
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati