Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
Promozione, allenatori: tanti cambi, Lodini all'Fm Portichetto per riscattarsi
L'Arcellasco a Curioni, in evoluzione le situazioni di Pontelambrese e Mozzate
6 commenti
Mar 2 Luglio 2013 15.30
Giuliano Lodini, sostituirà Walter Maroni a Portichetto
Como,

Tanti cambi di panchina per le comasche di Promozione, in vista della nuova stagione, che si apre ufficialmente oggi: su sei squadre sono certi cinque avvicendamenti, mentre è ancora in divenire la situazione a Mozzate. Si continua invece con gli allenatori uscenti alla Lentatese e al Paina, dove sono arrivate le conferme di Vittore Erba e Vittorio Mauri.

 

 

 

 

Archiviata l'amarezza per la retrocessione arrivata ai playout, l'Arcellasco ha deciso di voltare pagina: Fabrizio Roda, che ha cercato senza successo di guidare la squadra alla salvezza nella parte finale del campionato, verrà sostituito da Giacomo Curioni. In uscita da Erba anche Mario Targhetti, nuovo ds della Galbiatese Oggiono in Eccellenza.

Finita anche la lunga esperienza di Marco Campi sulla panchina del Cabiate. Reduce dalla positiva esperienza in Prima sulla panchina del Lomazzo, Giovanni Pagnin è stato ingaggiato per la panchina dei canturini.

Niente da fare nemmeno per Walter Maroni a Portichetto. La salvezza arrivata ai playout al secondo anno in Promozione non è bastata alla dirigenza dell'Fm per confermare il tecnico ex Lariointelvi: è arrivata così la chiamata a Giuliano Lodini, determinato a riscattarsi dopo due stagioni infernali a Cantù, prima in D poi in Eccellenza.

E proprio a Cantù si riparte da un allenatore giovane e ambizioso. Dopo due anni sulla panchina dei lecchesi dell'Oratorio San Giovanni, condotto nell'ultima stagione a una brillante promozione in Seconda, Massimo Bianchi è stato scelto dal nuovo direttore sportivo Luciano Marcarini per risollevare una squadra reduce da due retrocessioni.

In attesa di sviluppi, infine, la situazione a Mozzate e Pontelambro. Il Mozzate in questi giorni conoscerà il proprio destino e in base a questo si conoscerà anche il futuro del tecnico Paolo Crucitti, che ha condotto nell'ultimo campionato la squadra a un positivo sesto posto; gli erbesi invece annunceranno nei prossimi giorni il successore di Fausto Cattaneo.

 

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 02/07/2013 alle ore 16.59 CALCIO MERCATO ha scritto...
CommentoPONTELAMBRO SI PARLA DI CEDERE PER SOLDI IL TITOLO...PARE CHE IL LORA DI PAPA RIVETTI SIA INTERESSATO ANCHE SE HANNO GIA' FATTO SQUADRA PER LA PRIMA E PER VINCERLA CON DIVERSI INNESTI DALL ECCELLENZA
Il giorno 03/07/2013 alle ore 09.49 ANTICALCIO ha scritto...
Commentopovero Walter, tenuto in sospeso per un mese con la promessa di conferma. certe cose non si fanno caro RIVA, un po di rispetto
Il giorno 03/07/2013 alle ore 12.14 HULK ha scritto...
CommentoGrande Riva..Non poteva confermare Maroni , si è salvato!!!!Dopo Clerici l’anno scorso che era retrocesso dalla Prima, adesso Lodini che arriva da una doppia retrocessione!!!!!!Walter ringrazia di essertene andato!!!!
Il giorno 03/07/2013 alle ore 12.15 HULK ha scritto...
CommentoMA PERCHè NON LO CACCIANO RIVA? MA METTE I SOLDI A PORTICHETTO?
Il giorno 03/07/2013 alle ore 12.40 ANTONIO LOPARDI ha scritto...
CommentoUN IN BOCCA AL LUPO A MISTER GIULIANO LODINI: GRANDE PERSONA ED OTTIMO ALLENATORE. CIAO MISTER
OCCORRONO PIU' PERSONE DELLA TUA TEMPRA NEL CALCIO DI OGGI.
Il giorno 03/07/2013 alle ore 20.12 gabry ha scritto...
Commentosperiamo non rispetti il proverbio: NON C'E' DUE SENZA IL TRE.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati