Chi siamoRedazioneContattiCollabora con LarioSportPubblicitàInvia notizia / segnalazione
FacebookTwitterYouTubeInstagram
Lariosport.it  
CEDUTO IL MASLIANICO! D'Angelo e soci hanno passato la società alla Dialquadrato
E' la stessa che ha acquisito il 70% dell'Ardisci e che fa capo a Stanislao D'Orta
18 commenti
Mar 18 Giugno 2019 14.30
Il logo dell'Asd Maslianico 1092
Como,

Come un fulmine a ciel sereno (o quasi): il Maslianico cambia 'proprietà'. Dopo 10 anni di presidenza Niki D'Angelo ha ceduto l'ultracentenaria società rossoblù alla Dialquadrato Ssdarl, la stessa società che poche settimane fa ha rilevato la maggioranza dell'Ardisci e Spera e che fa capo al neopresidente dei biancorossi Stanislao D'Orta...

 

 

Di seguito il comunicato ufficiale della cessione firmato dall'ormai ex presidente dell'Asd Maslianico 1902 Niki D'angelo. Si attende a breve la nomina di un nuovo presidente - che evidentemente non potrà essere lo stesso D'Orta - e del consiglio direttivo.

  

In data odierna, 17/06/2019

Il presidente dell’Asd Maslianico 1902 Niki D’Angelo è lieto di comunicare di aver raggiunto l’accordo della cessione della società ASD Maslianico 1902 alla società Dialquadrato Ssdarl che nominerà entro breve il nuovo consiglio ed il nuovo presidente.

La decisione è maturata dopo essere venuto a conoscenza dell’ambizioso piano di investimenti che la Dialquadrato ha previsto per la gloriosa società rossoblu.

Il presidente uscente ringrazia tutti i collaboratori e le istituzioni che fino ad oggi lo hanno affiancato nel bellissimo percorso di crescita dell’attività giovanile della provincia che ha portato a numerose soddisfazioni sportive e sociali.

 


@Lariosport
© riproduzione riservata

CommentiI commenti degli utenti
Il giorno 18/06/2019 alle ore 15.40 metronomo ha scritto...
Commento#comeLotito
Il giorno 18/06/2019 alle ore 16.51 veterano50 ha scritto...
CommentoForse peggio.....vedremo a breve che intenzioni hanno o meglio quanti investimenti faranno.....tra Ardisci e Maslianico a parole hanno già speso una fortuna.
Il giorno 18/06/2019 alle ore 20.04 osservatore ha scritto...
CommentoSpeso?
Il giorno 18/06/2019 alle ore 23.19 pallone75 ha scritto...
Commentoma qual è l'interesse vero della Dialquadrato? Fusioni? All'apparenza non è cosi' logico comprare piu' squadre di seconda categoria ....
Il giorno 19/06/2019 alle ore 06.02 stese ha scritto...
CommentoAhahah adesso inizia la "sagra "della tastiera tutti ben informati nel dare giudizi sulle persone ma prima di scrivere cavolate informatevi ????
Il giorno 19/06/2019 alle ore 09.54 matteorossi ha scritto...
CommentoCI DAI DELLE INDICAZIONI TU STESE?
Il giorno 19/06/2019 alle ore 10.15 pallone75 ha scritto...
Commentola mia domanda era seria, non pretestuosa. Volevo solo sapere se qualcuno di voi sapeva quale poteva essere lo scopo di una doppia acquisizione di questo tipo, con squadre storiche entrambe nella stessa categoria. Tutto qui
Il giorno 19/06/2019 alle ore 12.25 stese ha scritto...
CommentoBasta ascoltare l'intervista della settimana scorsa dive spiega il suo progetto sportivo in parole povere vuol formare un progetto tipo Castello poi se riesce "bravo lui"
Il giorno 19/06/2019 alle ore 12.35 veterano50 ha scritto...
CommentoCerto bravo lui e speriamo riesca, anche Como ha bisogno di un polo forte, certo è che i vecchi dirigenti Ardisci per manifesta incapacità "parlano i fatti" dovrebbero solo tacere. Buona estate a tutti e......i chi vivrà vedrà..........
Il giorno 19/06/2019 alle ore 12.35 veterano50 ha scritto...
CommentoCerto bravo lui e speriamo riesca, anche Como ha bisogno di un polo forte, certo è che i vecchi dirigenti Ardisci per manifesta incapacità "parlano i fatti" dovrebbero solo tacere. Buona estate a tutti e......i chi vivrà vedrà..........
Il giorno 19/06/2019 alle ore 16.09 rocky ha scritto...
Commentogaloppa la incompetenza del settore
cessioni, fusioni, progetti, che nulla hanno a che vedere con NO PROFIT e calcio
non lamentiamoci dei ns governanti i se poi nel piccolo mondo della LND comasca si permettono certe cose
è uno schifo!!!!!!!!!!!!!
Il giorno 19/06/2019 alle ore 16.09 rocky ha scritto...
Commentogaloppa la incompetenza del settore
cessioni, fusioni, progetti, che nulla hanno a che vedere con NO PROFIT e calcio
non lamentiamoci dei ns governanti i se poi nel piccolo mondo della LND comasca si permettono certe cose
è uno schifo!!!!!!!!!!!!!
Il giorno 19/06/2019 alle ore 17.34 osservatore ha scritto...
CommentoStefano ma il progetto interessa anche il tennis? Resta il fatto che creeranno un'unica società con due centri sportivi a disposizione.
Il giorno 19/06/2019 alle ore 18.28 pippogol ha scritto...
CommentoE il grande Tufo x il settore giovanile!
Il giorno 20/06/2019 alle ore 01.44 salz ha scritto...
CommentoEssere viscido e incredibilmente ancora preso in considerazione. Incredibile che certa gente lo osanni ancora.
Il giorno 22/06/2019 alle ore 10.46 libero ha scritto...
CommentoAncora Tufano,ma se è stato cacciato almeno tre volte!!!!pazzesco sentire queso nome per il settore giovanile!!!!! Vai a lavorare seriamente che è ora!!!! Vergognoso
Il giorno 22/06/2019 alle ore 10.46 libero ha scritto...
CommentoAncora Tufano,ma se è stato cacciato almeno tre volte!!!!pazzesco sentire queso nome per il settore giovanile!!!!! Vai a lavorare seriamente che è ora!!!! Vergognoso
Il giorno 22/06/2019 alle ore 17.41 osservatore ha scritto...
CommentoLariosport mi spiegate la vostra affermazione "acquisito il 70% dell'ardisci e spera"? Non co sono mica delle quote detenute dai soci.
Per commentare devi essere registrato.
Se hai già un account puoi accedere con i tuoi dati.
Se sei un nuovo utente puoi registrarti su lariosport.it.
Navigatore campionati